UFFICIALE: Joakim Noah raggiunge Derrick Rose a New York

UFFICIALE: Joakim Noah raggiunge Derrick Rose a New York

Dopo Derrick Rose, un altro pezzo dei Bulls si accasa a New York: si tratta di Joakim Noah, che raggiunge l’amico forte di un quadriennale da 72 milioni

noah

Rose to Noah, Noah to Rose (molto meno, ma non impossibile quando Joakim riceveva al gomito fronte a canestro). L’asse play-centro che ha fatto sognare i Bulls per alcune stagioni ormai non era più lo stesso di quello del 2010-2011, ed ormai sembrava definitivamente rotto con la cessione dello stesso MVP del 2011: eppure quel duo, di amici prima ancora che di compagni di squadra, è ora destinato a rivedersi sui parquet della Lega, seppur con una diversa canotta.

Nella notte infatti anche Joakim Noah ha ufficializzato ciò che si mormorava ormai da qualche giorno: la sua firma con i New York Knicks, la squadra in cui poco prima era finito proprio Rose attraverso una trade. Il lungo francese, ormai fuori dai piani di quei Bulls di cui per anni è stato anima e polmoni, avrebbe comunque lasciato con ogni probabilità la Windy City, ma l’arrivo di Rose nella Grande Mela probabilmente non è stato indifferente nella scelta di Noah, che ha siglato un accordo da 72 milioni per i prossimi 4 anni con la franchigia newyorkese.

Altro colpo dunque per i Knicks di Phil Jackson e del neo coach Jeff Hornacek, che aggiungono anche un lungo di esperienza e di grande combattività nel pitturato a una squadra che, con i vari Anthony, Porzingis e appunto Rose, inizia ormai a mostrare lineamenti molto interessanti. Starà ora a Hornacek riuscire a innestare tra loro le varie, talentuose parti messe a disposizione dalla dirigenza: sicuramente con l’asse play-lungo, comunque, ci saranno grossi problemi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy