Seguici su

Milwaukee Bucks

Rivoluzione in casa Bucks, via Monroe e Carter-Williams?

Potrebbe già essere finita l’avventura in Wisconsin di Greg Monroe e MCW.

bucks

I Milwaukee Bucks si trovano al momento al 13esimo posto ad Est con un record fortemente negativo che recita 21 vittorie a fronte di ben 30 sconfitte: risultati decisamente ben lontani da quanto immaginato sia dai tifosi che dalla dirigenza stessa alla luce di importanti operazioni di mercato compiute nell’ultimo anno solare come l’arrivo di Michael Carter-Williams e Greg Monroe (e da quando è stato ceduto Brandon Knight).

Proprio per la non ottimale stagione vissuta sin qui dai Bucks, stanno spuntando rumors di mercato decisamente interessanti che riguardano la franchigia allenata da Jason Kidd: come ci riporta Gery Woelfel del Racine Journal Times, la società del Wisconsin starebbe pensando di coinvolgere in qualche trade proprio Monroe e MCW, ben prima della trade deadline del 18 Febbrario.

I 16.6 punti e i 9.7 rimbalzi dell’ex Detroit Pistons, così come gli 11.5 punti e 5.6 assist a partita di quello che fu il Rookie of the Year nel 2014 non hanno convinto a pieno la dirigenza di Milwaukee e secondo un insider NBA i Bucks potrebbero mettere in atto una vera e propria rivoluzione. Queste le importanti dichiarazioni, riportate da Woelfel, sulla fonte interna alla Lega:

“Da ciò che sta trapelando, sembra che i Bucks abbiano intenzione di cedere tutti ad eccezione di Parker, Antetokounmpo e Middleton. Potrebbero ascoltare offerte per Parker e Middleton, questo si, ma sono disposti a lasciarli andare per contropartite decisamente folli. Vogliono e devono fare qualcosa: quel gruppo non sta funzionando”.

Che sia già ora per Monroe e Michael Carter-Williams di lasciare Milkwaukee? 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Milwaukee Bucks