Noah, Gibson e Gasol: indiziati per la partenza

Noah, Gibson e Gasol: indiziati per la partenza

Noah, Gibson e Gasol potrebbero salutare i Chicago Bulls per fare spazio ad un’ala abile al tiro. Queste le voci che circolano fra i beninformati.

Pau Gasol e Joakim Noah, Chicago Bulls

Secondo Adrian Wojnarowski di Yahoo! Sports, i Chicago Bulls starebbero cercando sul mercato un modo per migliorare la propria situazione. Mancanza di continuità e un record di 15-11 non sono segnali positivi, per una squadra che vuole essere leader a Est. Ecco quindi arrivare le prime voci di mercato.

Queste le parole di Wojnarowski nel suo podcast, riportate da blogabull.com:

«Vari dirigenti e persone informate mi hanno rivelato che i Bulls sono intenzionati ad aggiungere al proprio roster un’ala talentuosa. Tony Snell ha avuto molte opportunità, ma non si è ancora affermato. Per questo mi hanno detto che i Bulls sono pronti a… che sia Joakim Noah o Taj Gibson… magari non entrambi, ma uno dei due potrebbe partire, se coinvolto in un accordo per acquisire la miglior ala possibile. Questo è quello a cui si preparano. Hanno bisogno di più tiro… di orientare di più questa squadra all’attacco.»

Wojnarowski ha espresso queste parole prima dell’infortunio di Noah, ma Joe Crowley del Chicago Sun-Times ha confermato lo stesso concetto, aggiungendo alla lista dei possibili partenti anche Pau Gasol:

«Gibson, Noah e Gasol potrebbero non arrivare alla fine del proprio contratto. Come segnalato da diverse fonti, i Bulls stanno prendendo in considerazione la possibilità di lasciarli partire entro la deadline.»

Noah sarà free agent al termine della stagione e Gasol ha una clausola che gli permette di uscire dal contratto, quindi i Bulls potrebbero tentare di accaparrarsi qualche giocatore di valore adesso, piuttosto che vederli partire in estate. Lo stesso potrebbe valere per Gibson, il quale diventerà però free agent nell’estate 2017.

Con Mike Dunleavy infortunato, e con Tony Snell e Doug McDermott che non convincono al massimo, i Bulls cercheranno un’ala da accoppiare positivamente con Jimmy Butler, sul quale puntano molto, vista la firma su un max contract in estate. Si tratta solamente di rumor, ma molto probabilmente i Bulls saranno uno dei team più attivi sul mercato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy