Seguici su

Curiosità

Shaquille O’Neal dice che l’NBA di oggi è “molto soft”

Non è più l’NBA dei vostri padri. Questo deve aver pensato Shaquille O’Neal che ad un giornale di asiatico ha detto la sua riguardo l’NBA moderna e l’NBA ai suoi tempi. Secondo l’ex giocatore dei Los Angeles Lakers negli anni 80′ la lega americana mostrava in tutta la sua intensità il reale livello di gioco. Con l’entrata in NBA di Michael Jordan (ed il caso di MJ vs Bad Boys di Detroit) & il dominio dello stesso Shaq sotto le plance hanno ‘obbligato’ David Stern a cambiarne le regole del gioco per proteggere le proprie stelle, portatori sani di milioni di dollari d’introiti:

“Era più o meno soft anche quando giocavo io. Prima di entrare nella lega invece si può dire che quella era la vear NBA e sono sicuro che i ragazzi che han giocato prima di me direbbero lo stesso… era la vera NBA. Basti pensare a Mike giocare contro Detroit ed i Bad Boys. Quella era la vear NBA. Poi pian piano le cose sono cambiate. E certamente, con me che ero diventato dominante tutti piangevano per le regole… così sono cambiate rendendo la lega un po’ soft. Ma ora è davvero MOLTO soft.”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Curiosità