Seguici su

New York Knicks

D’Angelo Russell spera di essere scelto dai New York Knicks

D’Angelo Russell, fenomenale point guard ex Ohio State, sogna di essere chiamato dai New York Knicks di Phil Jackson al prossimo Draft NBA. Il giocatore ha disputato una grandissima stagione da freshman nella sua unica annata a livello NCAA, testimoniata anche dalle cifre: 19, 3 punti, 5,7 rimbalzi e 5 assist di media per partita giocata in maglia Buckeyes.

Russell, inoltre, ha impressionato positivamente i vari scout ed addetti ai lavori durante i vari workout che si tengono solitamente prima del Draft, al punto da essere lo stesso play a dubitare del fatto di poter arrivare “indenne” alla quarta chiamata – quella in possesso dei Knicks – senza essere scelto prima da altre squadre NBA.

I motivi di questa sua predilezione per la franchigia della Grande Mela? Semplice, sono due: la presenza di Phil Jackson al timone del team e la triangle-offense imposta dall‘ex coach di MJ all’attuale allenatore dei New York Knicks, Derek Fisher. Ecco un breve estratto dell’intervista che D’Angelo Russell ha rilasciato ad Espn:

Phil Jackson è uno dei più grandi coach di tutti i tempi e saprà guidare alla perfezione una squadra importante come quella dei Knicks. Derek Fisher ha giocato per tanti anni sotto la sua guida ed il triangolo offensivo è un gioco che ho sempre ammirato. Penso che sia uno schema che si adatti alla perfezione alle mie caratteristiche. Una leggenda come Kobe Bryant, ad esempio, ha vinto tantissimo grazie alla triangle-offense. Inoltre New York è una città che adoro e fare i workout per i Knicks mi ha regalato delle sensazioni fortissime. Non vedo l’ora che arrivi il giorno del Draft!

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in New York Knicks