Seguici su

Daniele Signoriello

Ho conosciuto la NBA quando a farla da padrone c'era un canadese con i capelli lunghi e gli occhi dietro la testa. Da allora non c'è giorno senza gli highlights della notte e non c'è allenamento in cui non provi un passaggio spettacolare, tirandomi puntualmente la palla sui piedi. Mi trovate al campetto, a far finta di essere uno stretch four. Non faccio uno scivolamento difensivo dal 2009.

Articoli di Daniele Signoriello

Carica altri articoli
Advertisement
Advertisement