Seguici su

News NBA

NBA, alcuni giocatori dubbiosi sulla ripartenza nella bolla di Orlando

Atleti, dirigenti e allenatori non convinti della situazione

NBA

Il prossimo 31 luglio la NBA dovrebbe tornare in campo per concludere la stagione: tutto si svolgerà all’interno del Disney World Resort di Orlando, per garantire la sicurezza di staff e giocatori. Una sorta di bolla dove nessuno potrà entrare e uscire: una scelta che, però, non convince alcuni giocatori.

Circa una cinquantina di giocatori non sono convinti della ripartenza a Orlando, esponendo le loro preoccupazioni sull’incapacità di lasciare il resort, sul coronavirus e sull’emergenza sociale che sta vivendo il Paese.

Sia i membri dello staff che i giocatori non potranno lasciare il sito di Orlando senza una quarantena di 10 giorni al loro ritorno. Gli atleti potranno rivedere i familiari dopo il primo turno dei Playoffs: per maggiore prudenza, si vorrebbe far ricominciare la stagione solo a un numero limitato di atleti.

Alcuni dirigenti e allenatori NBA sono preoccupati per come i giocatori reagiranno nel giocare in un ambiente completamente diverso. C’è la preoccupazione che alcuni atleti, soprattutto delle squadre che non lottano per il titolo, cercheranno vari modi per aggirare la ripresa.

I giocatori con problemi medici, ad alto rischio contagio, potranno sottoporsi a esami indipendenti dallo staff medico della lega: chi avrà l’idoneità a giocare, potrà scegliere se partecipare oppure no, come scrive Adrian Wojnarowski.

Chi, tuttavia, non giocherà non sarà pagato per le partite perse e potrà essere sostituito con altri giocatori, non potendo prendere più parte alla stagione. La sostituzione si potrà effettuare anche in caso di positività al COVID-19 o per gravi infortuni.

 

LEGGI ANCHE:

NBA, Joakim Noah ringrazia i Clippers: “Lottare per il titolo è il mio sogno”

La classifica dei migliori marcatori NBA

Storia di Lucy Harris, una cestista al draft NBA

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA