Seguici su

News NBA

Utah Jazz, Dante Exum torna per il training camp

Il playmaker degli Utah Jazz sembra essersi ripreso.

Finalmente è tornato ad allenarsi Dante Exum, giocatore che sta vivendo molto duramente la sua esperienza in NBA a causa dei continui infortuni che lo obbligano a stare fermo.

La franchigia spera che per il playmaker la stagione non subisca interruzioni. L’estate è stata lunga, sono stati seguiti attentamente tutti i passaggi per una riabilitazione efficiente. Il giocatore stesso si è espresso al riguardo:

“La riabilitazione è stata buona ma l’estate è stata veramente lunga. Non è così che voglio spendere il tempo nella off-season, con la riabilitazione, ma devo dire che ora mi sento davvero bene. Non posso lamentarmi.”

L’unica stagione “completa” di Exum è stata nel suo anno da rookie, in cui ha disputato 82 partite regolari. Nelle successive quattro stagioni ha giocato 66 partite nell’annata 2016-2017, 14 nel 2017-2018 e infine 42 l’anno scorso.

Non si sa con esattezza che genere di minutaggio avrà il 24enne, sicuramente lo staff sta prestando molta attenzione ad ogni aspetto del suo recupero.

Il GM degli Utah Jazz ha fatto il punto della situazione:

“Stiamo pregando che si rimetta nel migliore dei modi. Facciamo parecchi test, esercizi di equilibrio e squilibrio, ormai siamo arrivati a quel punto del lavoro. Scenderà in campo durante gli allenamenti, ma penso che il contatto sarà limitato per ora. La risposta più onesta è che non sappiamo ancora come andranno le cose, ma tutto è puntato nella giusta direzione. Non ha ancora avuto nessun genere di ricaduta, siamo molto attenti nei suoi confronti”.

La scorsa stagione, Dante Exum ha registrato una media di 6.9 punti, 1.8 rimbalzi e 2.3 assist a partita.

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA