Seguici su

Oklahoma City Thunder

NBA: Billy Donovan grato ai giocatori che hanno lasciato i Thunder

Il Coach di OKC esprime gratitudine per Westbrook, George e Felton

Il Ballo dei Debuttanti

Quella che sta per iniziare sarà una stagione complicata per Billy Donovan. Il coach degli Oklahoma City Thunder infatti avrà il compito di aiutare la franchigia, rimasta orfana degli All-Star Russell Westbrook e Paul George, a ricostruire. Sebbene entrambi abbiano chiesto la cessione, via trade, l’ex coach dei Florida Gators esprime loro gratitudine per il tempo trascorso nella franchigia. Queste le sue parole, rilasciate a Berry Tramel di Oklahoman.com:

“Paul era un ragazzo eccezionale, così come lo era Carmelo anche se con lui l’esperimento tecnico non è andato come speravamo. Con Russell abbiamo trascorso 4 anni meravigliosi insieme: mi mancherà tantissimo. Personalmente però quello che mi mancherà maggiormente sarà Felton. Ho adorato Raymond e mi mancherà non averlo in spogliatoio”

Gli ultimi due anni sono stati complicati per i Thunder. Dopo la partenza, direzione Golden State, di Kevin Durant la speranza di poter competere grazie ai Big3 Westbrook-PG-Melo si è rivelata vana e nonostante la partenza di quest’ultimo le cose non sono migliorate.

Tuttavia la decisione di ripartire da zero e ricostruire è parsa un po’ affrettata. Sarà il campo a dire se il genio di Sam Presti ci avrà visto ancora lungo.

Leggi anche:

NBA, Sam Presti rivela i prossimi reali obiettivi degli Oklahoma City Thunder

NBA, I Los Angeles Lakers valutano altri giocatori sul mercato

La NBA finalmente fa chiarezza sui passi

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Oklahoma City Thunder