Seguici su

News NBA

Risultati NBA: Rondo spezza i cuori del Garden sulla sirena e i Lakers espugnano Boston! Bene OKC, Toronto e Portland

Fra i risultati della notte spicca la vittoria sulla sirena dei Lakers che espugnano il TD Garden grazie all’ex di giornata, Rajon Rondo. Thunder e Raptors vincono in scioltezza, cadono invece Spurs e T’Wolves contro Blazers e Pacers

(25-29) Minnesota Timberwolves 112-122 Orlando Magic (23-32)

Vincono e continuano la loro disperata corsa Playoff gli Orlando Magic, che fra le mura amiche dell’Amway Center sconfiggono i T’Wolves. Dopo un primo quarto equilibrato, l’atletismo dei padroni di casa inizia a salire di livello quando Gordon chiude l’alley-oop al ferro e Isaac stoppa con perdite i tentativi di layup dei giocatori avversari. Grazie ad un secondo periodo da 39 punti segnati, i Magic scollinano oltre la doppia cifra di vantaggio: a tenere avanti i suoi c’è un caldissimo Terrence Ross. Nell’ultimo quarto i T’Wolves provano a rientrare in partita ma la tripla di Ross, a nemmeno un 1:40 dal termine, sigilla la vittoria.
21+10 per Vucevic, 32 dalla panchina per Ross. 27+11 per KAT.

 

(30-26) Los Angeles Clippers 92-116 Indiana Pacers (36-19)

Vincono, senza possibilità d’appello per i Clippers, gli Indiana Pacers. Fra i losangelini si rivede Danilo Gallinari. Il primo quarto è ad alto punteggio, entrambe le squadre scollinano oltre i 30 punti segnati. I padroni di casa sono guidati dalle triple di Bogdanovic, sempre micidiale da dietro l’arco. Intanto, come a San Antonio, un pipistrello costringe gli arbitri ad interrompere la partita.

Sospinti dalle triple di Bogdanovic e dalle stoppate di Myles Turner, i Pacers prendono il largo nel secondo quarto e chiudono all’intervallo sopra di 18 punti. Nel terzo periodo i padroni di casa dilagano oltre il +20: da segnalare le 6 stoppate alla fine del terzo quarto di Turner ed un’altra invasione del pipistrello. A fine partita Bogdanovic è il migliore dei suoi e chiude a 29 punti segnati. 12 punti al rientro per il Gallo.

 

(40-16) Toronto Raptors 119-101 Atlanta Hawks (18-36)

Facile vittoria per i Raptors, freschi della trade che ha portato Marc Gasol in Canada. I ragazzi di coach Nurse espugnano senza problemi Atlanta e ottengono la 40esima vittoria stagionale.
La partita in realtà non parte benissimo per gli ospiti: gli Hawks sono particolarmente carichi e l’attacco gira che è una meraviglia. Il primo quarto si chiude sul 33-22 in favore dei padroni di casa. Nel secondo periodo l’offensiva dei Raptors si fa decisamente più cattiva: a guidare i canadesi ci sono Ibaka ed un super Pascal Siakam. A metà partita Toronto è a -8.
Nel terzo quarto a salire d’intensità è anche la difesa, che tiene a soli 17 punti segnati gli Hawks. Guidati da Lowry, i Raptors completano la rimonta da -17 e si portano sopra nel punteggio. L’ultima frazione è ancora meglio e recita 31-16 come parziale per gli ospiti. Siakam ne segna 33 a cui si aggiungono 14 rimbalzi: è lui l’MVP di serata. Bene VanVleet col career-high da 30 punti, a cui si aggiungono 6 assist e 5 rimbalzi.

Precedente1 di 2
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA