Seguici su

News NBA

76ers, spunta la clausola infortunio nel contratto di Embiid

Embiid

È notizia di ieri il rinnovo di Joel Embiid con i Philadelphia 76ers a 146,5 milioni di dollari in 5 anni. Ciò che si apprende solo oggi è l’inserimento nel contratto di una clausola che tutela la squadra in caso di infortuni.

D’altronde gli unici dubbi relativi al futuro di Embiid riguardano solo ed esclusivamente l’aspetto fisico. Il centro camerunense è stato più fuori che in campo nei suoi due primi anni da professionista.

La clausola nel suo nuovo contratto tutela i 76ers in caso di infortuni specifici, che riguardano parti del corpo già interessate da problemi negli ultimi due anni, come la schiena e i piedi.

Se Embiid dovesse saltare più di 25 partite o giocare meno di 1650 minuti a causa dei problemi fisici contrattualizzati, i 76ers avrebbero la possibilità di rinunciare al giocatore, recuperando parte dello stipendio concessogli.

Fino ad ora, nei suoi primi due anni, Embiid ha totalizzato solamente 31 presenze, ben al di sotto della soglia prevista dal suo contratto. A Philadelphia sperano che gli infortuni siano un capitolo passato, ma i contratti non si pagano con le speranze.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA