Seguici su

News NBA

I Philadelphia 76ers sondano nuovamente il mercato per Jahlil Okafor

L’ex Duke nonostante la prima stagione a ottime cifre non ha mai convinto a pieno la dirigenza.

Due stagioni NBA a 15 punti e 6 rimbalzi di media non sono da buttare per un giocatore agli esordi, ma per valutare l’impatto di Jahlil Okafor a Philadelphia bisogna tener conto anche di altri fattori: condizioni fisiche mai perfette, soprattutto nelle partite ravvicinate, 61 partite saltate, difesa assente e un dominio fisico pronosticato dalla dirigenza che ancora non si vede.

Per queste ragioni il prodotto dell’università di Duke, dopo il ritorno di Embiid, è sul mercato; lo scorso febbraio i Sixers avevano già provato ad imbastire delle trade, ma a partire, forse inaspettatamente, fu Nerlens Noel. Ora lo scenario si sta riproponendo, con anche il coach Brett Brown che si è esposto:

“stiamo esplorando il mercato per vedere cosa c’è la fuori”

Con l’arrivo di Amir Johnson, con i gia presenti Saric ,Holmes, Embiid e con l’esordio di Simmons che potrà giocare minuti anche da 4, i Sixers non hanno fretta di trovare una soluzione per Okafor, che sia ora, prima dell’inizio della stagione, o entro la trade deadline, l’unica cosa ormai sicuro è che il giocatore non fa più parte del progetto Philadephia “Process Is Now”.

2 Commenti

2 Comments

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in News NBA