Seguici su

Mercato NBA 2022

I Pistons mollano Caldwell-Pope dopo l’affare Bradley

I Detroit Pistons hanno appena deciso di rendere Kentavious Caldwell-Pope unrestricted free agent.

La mossa è una diretta conseguenza dell’affare Bradley-Morris, chiuso poche ore fa con i Boston Celtics.

L’arrivo di un’altra guardia, e soprattutto motivi salariali legati alla firma di Langston Galloway, hanno costretto i Pistons a ritirare l’offerta qualificante per Caldwell-Pope.

Ora il giocatore sarà unrestricted free agent e sarà dunque libero di accordarsi con un’altra squadra.

Alla finestra sembrano esserci subito i Brooklyn Nets, che però hanno fatto già un’offerta importante a Otto Porter, e che nel caso in cui riuscisserro a chiudere l’affare non avrebbero spazio sufficiente.

Le uniche squadre che in questo momento hanno spazio salariale sufficiente a contendersi il giocatore sono Chicago Bulls, Indiana Pacers, Los Angeles Lakers, Orlando Magic, Philadelphia 76ers e Sacramento Kings.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2022