Seguici su

Cleveland Cavaliers

Cavs, squadra in subbuglio dopo l’addio di David Griffin? Jimmy Butler tenuto a distanza

Lo spogliatoio dei Cavs sarebbe nel caos, coi giocatori che avrebbero detto a Butler di non trasferirsi a Cleveland

Cavs

David Griffin non è più il GM dei Cleveland Cavaliers e la cosa sembra aver lasciato lo spogliatoio della squadra dell’Ohio nel caos. Griffin aveva un ottimo rapporto con LeBron James e con le altre star della franchigia (Kyrie Irving in primis) e l’ipotesi di assumere Chauncey Billups come presidente al momento non ha tranquillizzato l’ambiente. Quello che sembrava certo in casa Cavs – a partire dalla permanenza di LeBron – non è più così sicuro.

ENTROPIA

Anche il caso Jimmy Butler, travolto dalla situazione in casa Cleveland, è scoppiato e ri-imploso nel giro di poche ore. Prima il trasferimento della guardia-ala dei Chicago Bulls sembrava cosa fatta, poi è arrivato il ripensamento dello stesso Butler, a quanto pare supportato proprio dai giocatori dei Cavs, che avrebbero detto allo swingman di stare alla larga da una situazione sempre più caotica.

In attesa della nomina del nuovo GM, con il Draft 2017 alle porte, tutto può succedere in casa-Cavaliers. L’ipotesi Butler dovrebbe essere definitivamente tramontata e le voci che vogliono LeBron lontano da Cleveland già dalla prossima stagione si inseguono a intensità sempre maggiore. Dalle stelle di un Titolo e due Finali NBA in tre anni alle stalle di un’entropia inaspettata e potenzialmente distruttiva il passo è brevissimo.

NEWS NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers