Seguici su

Golden State Warriors

Durant geloso del rapporto DeRozan-Lowry

Durante una conversazione avuta con un assistant coach dei Raptors, KD avrebbe manifestato la sua invidia per il rapporto che si è creato tra i due giocatori della franchigia canadese.

lowry derozan toronto

C’erano una volta i Dynamic Duos: Magic Johnson e Kareem Abdul-Jabbar, Larry Bird e Kevin McHale, Michael Jordan e Scottie Pippen, John Stockton e Karl Malone, Isiah Thomas e Joe Dumars e via dicendo. Un dynamic duo, per chi non lo sapesse, è costituito da quei giocatori che si trovano bene in campo.

Uno dei dynamic duo più stabili della NBA attuale è, secondo Kevin Durant, quello tra DeMar DeRozan e Kyle Lowry: i due giocatori dei Toronto Raptors, oltre a trovarsi bene sul campo, si trovano alla grande anche fuori dallo stesso. KD, passato in estate ai Golden State Warriors dopo aver lasciato gli Oklahoma City Thunder -e con loro anche Russell Westbrook- si è detto “geloso” del rapporto che si è creato tra i due giocatori della franchigia canadese:

Loro due (riferito a DeRozan e Lowry) sono i migliori. Sono geloso del loro rapporto, del modo in cui si relazionano l’uno con l’altro e di come giocano insieme. È fantastico, davvero.”

Queste parole sono state scritte da KD in un messaggio mandato la scorsa estate a Rex Kalamian, assistant coach dei Toronto Raptors. Il contenuto della conversazione è stato diffuso proprio da Kalamian, il quale lo ha riportato a Chris O’Leary del Toronto Star.

La domanda che potrebbero porsi i tifosi di OKC (e non solo) è: perché scegliere di lasciare l’Oklahoma, e quindi Russell Westbrook, rinunciando alla possibilità di creare un dynamic duo potenzialmente inarrestabile?
L’interrogativo rimarrà, ahinoi, irrisolto.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.