Seguici su

Mercato NBA 2018

Bismack Biyombo vorrebbe rimanere a Toronto, ma declinerà la qualyfing offer

Il centro congolese si trova bene in Canada, ma vuole farlo alle sue condizioni, e con un contratto che riconosca le qualità dimostrate in questa stagione.

Biyombo

La loro stagione non ha fatto in tempo a terminare, con la sconfitta nelle Finali di Conference per mano dei Cleveland Cavaliers, che già i Toronto Raptors si ritrovano in pieno clima da offseason. E il primo problema da affrontare ha il nome e il volto di Bismack Biyombo, il centro congolese dei canadesi che è letteralmente esploso durante questi playoffs (complice l’assenza del centro titolare Valanciunas) riuscendo anche a collezionare 26 rimbalzi in gara-3 contro i Cavs (solo il quarto giocatore nella storia a far segnare 25 o più rbd in una partita di postseason, insieme a mostri sacri del livello di Hakeem Olajuwon, Tim Duncan e Dwight Howard).

Proprio questa esplosione ha portato gli occhi delle franchigie NBA a puntarsi sul 23enne Biyombo, che è in scadenza contrattuale, anche se nel suo attuale contratto sarebbe prevista una qualyfing offer per rimanere a Toronto anche durante la prossima stagione, a 2.9 milioni $. Una clausola che il congolese probabilmente rifiuterà, diventando così, dal 1 luglio, unrestricted free agent, alla ricerca di un contratto che potrebbe arrivare fino a 15/16 milioni $ l’anno. Una cifra che complicherebbe la permanenza di Biyombo in terra canadese, anche se la volontà del giocatore in questo senso sembra quella di rimanere dove si trova ora:

Mi piacerebbe tornare qui. Ho già detto che adoro stare qui. Fin dal primo giorno, quando sono arrivato, l’affetto che ho provato per i miei compagni di squadra e per tutta l’organizzazione è stato molto intenso. Sono sicuro che ci siano persone nella posizione di occuparsi di questa situazione. Questa è l’ultima cosa di cui dovrei preoccuparmi, invece devo pensare a come possiamo migliorarci come squadra, e andare ancora meglio l’anno prossimo.

Le medie complessive di Biyombo durante le sue 20 apparizioni ai playoffs sono state di 6.2 pts, 9.4 rbd e 1.4 blk con il 58% dal campo in 25.3 minuti di media, ma calcolando le sole partite giocate da titolare, dopo l’infortunio alla caviglia di Valanciunas durante la serie contro i Miami Heat, queste cifre salgono a 8.2 pts, 11 rbd e 2.1 blk in 33.1 minuti.

Il rinnovo con i Raptors, però, non è affatto scontato, e alla finestra ci sono già altri pretendenti alle prestazioni di Biyombo, soprattutto i Portland Trail Blazers (interessati ad aggiungere talento alla loro frontline) e gli Orlando Magic del nuovo coach Frank Vogel.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2018

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.