Seguici su

News NBA

Lowry diretto: “Al diavolo la striscia di vittorie”

Il playmaker dei Raptors non usa giri di parole nel dopogara contro i Nuggets per commentare la fine della striscia di 11 successi consecutivi

lowry

Kyle Lowry è uno dei leader dei Toronto Raptors, fermati nella loro cavalcata vincente di 11 vittorie consecutive in quel di Denver dove hanno ceduto il passo ai Nuggets per 112-93 alla sirena finale. Una gara opaca per il numero 7 che non è andato oltre quota 10 punti in una pessima serata al tiro: 3 su 12 complessivo, 1 su 6 da 3 punti e appena 3 su 8 ai tiri liberi. Cifre non da playmaker che partirà titolare nel prossimo All-Star Game.

La frustrazione per la serataccia, sia a livello individuale sia a livello di squadra, è emersa in conferenza stampa quando alla domanda di un giornalista che gli chiedeva a proposito dell’interruzione della winning streak da 11 W di fila, Lowry ha risposo secco:

Con quella statistica mi ci pulisco il sedere.

 

Una reazione dura, figlia di un momento emotivo non facile dopo una brutta sconfitta ma forse eccessivo perché è vero che in NBA “everybody makes a run” sia in termini di punti sia di partite, ma allo stesso modo è un k.o. che va interpretato sempre nell’ottica delle 82. Nulla è vanificato, se non il record a livello statistico: i Raptors sono una delle squadre più attrezzate ad Est e daranno fastidio a tanti nei prossimi Playoffs.

Merito di coach Dwane Casey che in punta di piedi ha saputo costruirsi una credibilità importante prima in Canada e adesso anche in giro per la Lega nel corso degli ultimi anni, e merito anche della maturazione e della definitiva affermazione di elementi come DeMar DeRozan e appunto Lowry, che avrà modo di rifarsi subito visto che stanotte Toronto sarà di scena a Phoenix contro i malmessi Suns.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.