Seguici su

Ufficialità

Lou Amundson allunga la permanenza coi Knicks

I New York Knicks stanno ripartendo da zero, o quasi, per costruire un futuro che possa regalare qualche gioia a tifosi che da troppi anni sognano in grande senza risultati. Phil Jackson si è saputo muovere con intelligenza in una free-agency che gli è stata nemica per grandi obiettivi chiamati LaMarcus Aldridge (San Antonio Spurs) e Greg Monroe (Milwaukee Bucks). Dopo aver ingaggiato diversi giocatori dai nomi non roboanti, ma utili alla causa, i Knicks hanno deciso di confermare Lance Thomas e Lou Amundson; proprio quest’ultimo infatti ha accettato e firmato un contratto annuale da 1.65 milioni di dollari, ala grande di riserva per eccellenza che ha definitivamente sancito le voci di un allontanamento di Andrea Bargnani (finito all’altra sponda di Manhattan, Brooklyn).

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO

Amundson è approdato ai Knicks lo scorso gennaio firmando un contratto decadale (10 giorni) che si è tramutato, successivamente, in un contratto valido fino a fine stagione. La franchigia della grande mela rappresenta, per Lou, la decima squadra per la quale veste una maglia in nove stagioni, dove ha fatto registrare medie importanti con 6 punti, 6 rimbalzi, 1.6 assist e 1.3 stoppate a partita, ben al di sopra della media in carriera: 3.8 punti, 3.7 rimbalzi, 0.4 assist e 0.7 stoppate.

LEGGI TUTTI GLI AFFARI CONCLUSI DEL MERCATO

 

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Ufficialità

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.