Seguici su

Playoffs NBA 2015

Brooklyn vs Atlanta, gara 3: i Nets si portano sul 2-1

BROOKLYN – C’è fermento in quel di New York dove i Nets vogliono rovinare la festa ai favoritissimi Atlanta che si presentano con un solido 2-0 nella tana di JJ & co. I padroni di casa sperano ancora di poter riaprire la serie, consci che una sconfitta (e di conseguenza il 3-0) li costringerebbe ad effettuare il miracolo della remuntada, alla quale mai si è assistita in passato. Dal canto loro gli Hawks sanno che devono precipitarsi a chiudere la serie per presentarsi, magari con qualche giorno di riposo, al meglio contro la vincente tra Washington (che conduce 3 a 0 la serie) e Toronto.

Primo quarto: la partita incomincia subito a favore di Brooklyn che lotta bene a rimbalzo e riesce a produrre ottime soluzioni offensive che portano a triple “aperte” (di JJ e D-Will) che le permettono di prendere subito il largo dopo appena 3 minuti di gioco (10 a 2), costringendo coach Budenholzer a chiamare timeout per interrompere l’emorragia difensiva. Dopo il minuto di riposo Atlanta si presenta anche peggio di quanto non fosse ad inizio partita, collezionando uno 0/10 dal campo e 3 palle perse in fila che li relegano a già 11 punti di svantaggio, firmati Brook Lopez, con 6 minuti sul cronometro del quarto. Dal secondo timeout dell’ex assistant-coach degli Spurs gli Hawks si presentano molto meglio recuperando, in parte, lo svantaggio accumulato con alcune giocate di Carroll. Poi però, negli ultimi 3 minuti del quarto, le cose tornano come ad inizio match: Atlanta soffre la pressione difensiva dei Nets che si comportano in modo impeccabile in entrambe i lati del campo, punendo piu’ volte a centro area con i propri lunghi, fino a chiudere il quarto con un perentorio 31-16.

Secondo quarto:  Atlanta che entra un po’ più aggressiva e si vede subito con il primo canestro del match di Kyle Korver. Difensivamente gli Hawks si reimpostano. Non è un caso se i Nets nei primi 5 minuti di parziale realizzeranno solo 2 punti (1/7 dal campo). Nel mentre Dennis Schroder attacca bene il ferro avversario andando a segno con due layup: il risultato a 8 minuti dal termine del secondo quarto dice 25-33 a favore dei padroni di casa e timeout chiamato da coach Hollins. Il tempo di ordinare le idee che Brooklyn torna subito produttiva in sede offensiva: Joe Johnson si ricorda di essere la stella della squadra e chiama per 2. Da segnalare anche il buon apporto alla causa di Thaddeus Young che segna 4 punti consecutivi per i padroni di casa: 43-35 a 3.13 dal termine del secondo quarto e timeout per gli Atlanta Hawks. Paul Milsapp piazza la tripla che riavvicina gli Hawks a -5 (43-38) in una partita che per ora non è stata troppo esaltante da ambedue le compagini. Gli risponde Thaddeus Young, ancora una volta lui, che segna un jumper qualitativo (45-39). Il secondo quarto si avvia quindi alla conclusione: airball di Joe Johnson sulla sirena e il risultato è di 47-40 a favore dei Nets.

Terzo quarto: periodo che si apre con la schiacciata di Paul Millsap su assistenza di Jeff Teague. Brooklyn Nets con polveri bagnate ed Atlanta ne approfitta: arriva un altro canestro da parte del numero quattro in maglia rossa (47-44 a 10.12′) che costringe coach Hollins a fermare il match e chiamare il timeout. Non cambia molto: DeMarre Carroll con una nuova bomba porta i suoi a -1 (15 punti fin qua, 3/4 dall’arco), ma D-Williams prima e Brook Lopez poi, rialzano i Nets (52-47 a 8.50′). Match che scorre con poca eleganza: son diversi gli errori da parte delle due squadre, con Atlanta che però mette la testa avanti per la prima volta nel match (9-0 di parziale e 58-60) a 4 minuti dal termine del terzo quarto. Bravo Paul Millsap a recuperare una palla in mezzo al campo e concludere con una bella schiacciata. Brooklyn sembra essere solo Thaddeus Young, che nel frattempo riporta avanti i suoi con 6 punti consecutivi (64-62). Anche Joe Johnson si ricorda di essere in campo e piazza la tripla del 62-67 per i Nets che risulta anche essere il risultato finale del terzo quarto.

Quarto quarto: il parziale di 7-0 aperto nel terzo quarto viene portato avanti anche nel quarto quarto (sul 18-0) dai padroni di casa grazie a JJ e Brook Lopez che nei primi 180 secondi dell’ultimo periodo di gioco bucano la difesa in penetrazione con falli+ canestro a ripetizione. Per un parziale che continua da una parte, c’è un problema di realizzazione dall’altra: gli Hawks sbagliano gli ultimi 15 tentativi dal campo tra fine terzo quarto e inizio quarto quarto. Mano fredda generale che viene interrotta da Mike Scott il quale firma il canestro del 76-64 a 7:30 dal termine della partita. In questo lasso di tempo la partita vede un walzer di vantaggio tra la doppia e la singola cifra, sempre a favore di Brooklyn, che si trascina fino alla sirena finale: Brooklyn riapre la serie e conquista gara 3 col punteggio di 91-83.

FINAL

Atlanta

(2-1)
1624222183

Brooklyn

(1-2)
3116202491
ATLANTA HAWKS
STARTERSPTRAPFFG3FGFTTOSTLBKMINFPT
D. Carroll*226059-123-51-25204325
P. Millsap*1817337-182-42-21413445
J. Teague*123634-130-34-54404027
P. Antic74022-61-32-20001811
K. Korver*22541-80-50-00023716
BENCHPTRAPFFG3FGFTTOSTLBKMINFPT
A. Horford78533-120-11-21123127
M. Scott65003-60-30-00001111
K. Bazemore65112-50-32-22001811
D. Schroder31201-100-31-2200226
E. Brand00000-00-00-000000
T. Sefolosha00000-00-00-000000
S. Mack00000-00-00-000010
A. Daye00000-00-00-000000
J. Jenkins00000-00-00-000000
M. Muscala00000-00-00-000000
BROOKLYN NETS
STARTERSPTRAPFFG3FGFTTOSTLBKMINFPT
B. Bogdanovic*193137-133-72-20303327
T. Young*1811318-160-02-24104032
J. Johnson*1610545-172-74-52204236
A. Anderson81113-40-12-2200299
J. Jack56821-31-12-22002625
BENCHPTRAPFFG3FGFTTOSTLBKMINFPT
B. Lopez2212027-180-08-122014033
D. Williams37721-81-40-03202523
E. Clark00000-00-00-000000
D. Morris00000-00-00-000000
J. Jordan00000-00-00-000000
M. Teletovic01010-30-20-000041
S. Karasev00000-00-00-000000
M. Plumlee01010-10-00-000041
M. Brown00000-00-00-000000
C. Jefferson00000-00-00-000000

Team Stats

STATTOTALTOTAL
Points8391
Field Goals32-90, 35%32-83, 38%
Free Throws13-17, 76%20-25, 80%
3-pointers6-30, 20%7-22, 31%
Off. Rebounds1412
Def. Rebounds3740
Total Rebounds5152
Assists2225
Blocks51
Fouls2117
Steals118
Turnovers1515

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Playoffs NBA 2015