Seguici su

Indiana Pacers

Paul George è tornato: “Mi son sentito un rookie”

E’ finalmente ufficiale il ritorno alle operazioni per Paul George. Rientrato nella nottata tra domenica e lunedì, il numero 13 degli Indiana Pacers ha chiuso con 13 punti in meno di 15 minuti, con 5/12 dal campo e 3/6 da tre. Un bottino discreto considerando il fatto che George è stato completamente lontano dai campi dal maledetto infortunio dello scorso Agosto. Queste le dichiarazioni della guardia a fine partita:

“Mi sentivo come una matricola. E’ andata come mi aspettavo, l’accoglienza dei tifosi è stata uno dei momenti migliori della mia carriera, talmente bella che per me è stato difficile non farsi trasportare dal momento. Ma non potevo farlo, perché volevo concentrarmi sul gioco. E’ davvero bello essere tornato. Sognavo che il mio primo tiro entrasse ed è successo, so di aver anche protestato con gli arbitri convinto di aver subito fallo ma poi mi sono ritrovato a chiedere loro scusa perché era stato Roy. La schiacciata sbagliata? E’ stato imbarazzante, ma sono contento di essere imbarazzato. Abbiamo vinto, ma adesso ci manca la continuità che è fondamentale se vogliamo prolungare la stagione”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Indiana Pacers

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.