Seguici su

Sacramento Kings

I Sacramento Kings si spostano a Seattle! Anzi no….

Sacramento Kings? Chiamateli cosi ancora per poco perchè la franchigia californiana tra un anno (o giù di li) si trasferirà e questo non è più un segreto, il problema rimane solo uno…dove? Seattle rimane l’opzione più favorevole e romantica, solo nel 2008 ha perso una franchigia storica (Seattle Supersonics) che ha conquistato il titolo nel 1979 e se c’è una città che merita ed è pronta da subito ad avere e sostenere una squadra Nba è proprio questa. Ma secondo ultime voci si parla di un’altra possibilità che sta prendendo sempre più importanza per quanto riguarda il trasferimento della franchigia, ed esse portano a Virginia Beach, che in un primo momento può sembrare uno shock ma in realtà c’è più di un indizio che porta ad uno scenario possibilissimo. Uno degli indizi fondamentali riguarda l’entrata in gioco di Comcast (gigante del mondo dei Media, possiede NBC e Global Spectrum) che garantirebbe ai Kings un contratto di locazione di una nuova arena Nba della durata di 25 anni ottendendo ovviamente in cambio i diritti sulle partite della franchigia e la denominazione dell’arena in (probabilmente) Comcast Arena. Seattle però non molla, solo a giugno 4000 persone han manifestato per “riavere indietro i Sonics” e a capo di questa manifestazione non c’era certo uno degli ultimi arrivati, stiamo parlando di Cris R.Hansen che si è presentato con un gruppo di ricchi investitori, tra cui il CEO di Microsoft, Steve Ballmer e Pietro e Erik Nordstrom. Hansen è attualmente a capo di un gruppo che cerca di portare una nuova arena per la città, offre $ 290 milioni di investimenti privati e ne chiede solamente 200mln  dalla città di Seattle. Per molti quindi Virginia Beach viene vista solamente come una scelta forzata da parte della famiglia Maloof (proprietaria dei Sacramento Kings) che costringerebbe la franchigia a spostarsi in una zona turistica non considerata pronta e matura per accogliere una squadra NBA. La telenovela non è finita e non finirà sicuramente in tempi brevi, noi intanto stiamo a guardare ma alzi la mano chi non desidererebbe riavere indietro i Seattle Supersonics..dopotutto il cuore vince sempre sulla ragione.

Michele Ipprio
Twitter: @mikeaip

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Sacramento Kings