Seguici su

Playoff NBA

Risultati NBA: Warriors e 76ers senza problemi, ok anche Toronto. I Pelicans espugnano Portland!

Cominciano i Playoff NBA: tutti i risultati della notte, con gli Warriors e i 76ers che vincono senza problemi. Ok con fatica Toronto, mentre i Pelicans espugnano Portland

(2) Golden State Warrios 113-92 San Antonio Spurs (7)

Golden State guida la serie 1-0

Partono i Playoff NBA e la prima sfida è l’attesissima Warriors vs Spurs. Solita elettrica atmosfera alla Oracle Arena: Popovich all’inizio si affida al quintetto piccolo, con Mills, Dejounte Murray, Green, Anderson e LaMarcus Aldridge. Steve Kerr, che deve fare a meno per questo primo turno Playoff di Steph Curry risponde con Iguodala, Thompson, Green, Durant e McGee. Mani abbastanza fredde per tutte e due le squadre nei primi minuti della partita. Il primo strappo alla gara è di marca Warriors, con i canestri di un insospettabile Javale McGee: gli Spurs provano a rimanere attaccati alla gara, ma faticano tremendamente sui due lati del campo. Dopo 12 minuti di gioco gli Warriors sono avanti 28-17, con gli Spurs che rimangono a galla grazie alla tripla sulla sirena di Ginobili.

La second unit Spurs, ad inizio secondo quarto, riesce a riportare in partita gli ospiti: Golden State però risponde subito, e il margine tra le due squadre rimane attorno alla doppia cifra. Aldridge dopo i primi minuti di fuoco ritrova la via del canestro, ma gli Warriors non si fanno impressionare. Alla seconda spallata dei padroni di casa gli Spurs cedono: Golden State trova il break e all’intervallo il punteggio recita 57-41 per i campioni NBA in carica. Al rientro in campo Popovich gioca la carta Rudy Gay dall’inizio e l’ex Kings ripaga la scelta del suo coach con un paio di canestri consecutivi che riportano sotto i suoi.

È un fuoco di paglia per gli ospiti; gli Warriors infatti riprendono in mano la gara, e nonostante i molti errori da ambo le parti, Golden State rimane comodamente avanti. Sul finire del terzo quarto l’ennesima accelerazione degli Warriors fa male a San Antonio; all’ultima pausa GS è avanti 86-63, con la partita che sembra già finita. Idea che sembra condivisa da Popovich, che si presenta ad inizio el quarto finale con un quintetto pieno di panchinari: gli Warriors invece continuano a macinare il loro gioco mantenendo il divario sui 20 punti. La distanza tra le due squadre rimarrà pressoché invariata fino al termine della partita: il finale infatti recita per gli Warriors, che vanno avanti 1-0 nella serie. Per i padroni di casa sontuosa prestazione di Klay Thompson, che chiude con 27 punti, tirando col 11/13 dal campo. Ottima prova anche per McGee, autore di 15 punti, e Durant che chiude con 24. In casa Spurs si salvano solo Rudy Gay, che ne mette 15 uscendo dalla panchina e LaMarcus Aldridge con 14.

Precedente1 di 4
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Playoff NBA