Seguici su

News NBA

Antetokounmpo, factotum da record

Il greco dei Milwaukee Bucks, oltre a trascinare i suoi compagni ai Playoffs, stabilisce un primato statistico inedito nella storia della NBA

antetokounmpo

Giannis Antetokounmpo continua a stupire il mondo e si rende protagonista di un record assoluto nella Lega, un traguardo mai raggiunto prima da nessun altro giocatore: la stella dei Milwaukee Bucks è infatti il primo atleta nella storia della NBA a terminare la regular season nelle prime venti posizioni di cinque diverse categorie statistiche.

Il buon Giannis si è classificato nella prima ventina delle speciali graduatorie di punti totali, rimbalzi, assist, palle rubate e stoppate. Un raggiungimento unico a livello di cifre e dati, l’ennesima dimostrazione delle qualità di Antetokounmpo che si sta affermando sempre di più come uno dei migliori all-around player in giro per la Lega.

Il greco di origini nigeriane si è piazzato quattordicesimo per punti realizzati complessivi (1832), quindicesimo per rimbalzi totali (700), diciottesimo per assist totali (434), nono per palle recuperate complessive (131) e quinto per stoppate totali (151). Numeri di tutto rispetto per un playmaker in un corpo da ala, capace di attaccare il ferro e smazzare assistenze ai compagni come pochi e altrettanto bravo nella metà campo difensiva con un’apertura alare da fare invidia a un centro.

Antetokounmpo ha disputato 80 partite in regular season chiudendo a 22.9 punti, 8.7 rimbalzi, 5.4 assist, 1.9 palle rubate e 1.6 stoppate di media a gara col 52.2% dal campo. I Bucks, trascinati dal numero 34, hanno saputo rimontare nella Eastern Conference fino a giungere alla sesta posizione il che significa scontro con la terza forza a Est, ovvero i Toronto Raptors, nel primo turno dei Playoffs.

I canadesi partono coi favori del pronostico e col fattore campo dalla loro ma non sono più così solidi come apparivano nella prima parte della regular season, mentre Milwaukee ha cambiato marcia al giro di boa della stagione nonostante la grave perdita per infortunio di Jabari Parker. I principali fautori dell’accelerazione Bucks sono stati il rientrante Khris Middleton e soprattutto Antetokounmpo, che non ha intenzione di accontentarsi dei traguardi statistici e che vuole stupire – una volta di più – il pubblico NBA anche nella postseason.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA