George alza la voce: “Non c’è fiducia reciproca in squadra, non abbiamo chimica”

George alza la voce: “Non c’è fiducia reciproca in squadra, non abbiamo chimica”

Dopo una offseason da protagonisti, i Pacers stanno faticando a trovare continuità nelle prime partite della stagione

Commenta per primo!
George

Sono passate solo 7 partite dall’inizio della regular season, ma nell”Hoosier State’ sembra esserci già più di un problema.

Nella notte, infatti, è arrivata la quarta sconfitta stagionale, un pesante 122-100 in casa degli Charlotte Hornets. Al termine della partita, il leader della squadra Paul George ha parlato con la stampa dei problemi dei Pacers:

Non stiamo minimamente giocando come una squadra“- ha detto PG13 a Nate Taylor dell’Indianapolis Star. “In trasferta le cose vanno molto male, è come se il fatto che i nostri avversari giochino in casa ci faccia automaticamente perdere”.

Leggi anche – Le partite della notte

Durante i 48 minuti con gli Hornets, effettivamente, Indiana non è mai stata in partita, trovandosi in vantaggio per l’ultima volta a 90 secondi dall’inizio del primo quarto per poi subire nei restanti 3.

Siamo fuori giri“- ha aggiunto George. “Non c’è fiducia reciproca, niente chimica di squadra. Ora come ora siamo praticamente ‘senza vita’“.

La necessità per i Pacers è quella di trovare continuità sia di gioco che di risultati, sopratutto lontano da Indianapolis, perchè così come 9 delle prossime 11 partite saranno disputate alla Bankers Life FieldHouse, arriveranno filotti di partite in trasferta altrettanto lunghi, durante i quali una squadra con le aspirazioni di George e compagni non può farsi trovare fragile e impreparata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy