Seguici su

Golden State Warriors

Durant: “No, non ho mai promesso di restare a OKC”

Kevin Durant risponde fermamente alle voci circolate negli ultimi giorni: non aveva promesso a Westbrook, né a nessun altro, di rimanere a Oklahoma City.

Durant

Nuovo capitolo della telenovela estiva più seguita in Oklahoma. Kevin Durant ribatte alle recenti dichiarazioni di Royce White di ESPN, che aveva recentemente reso noto un aspetto nascosto della vicenda che ha portato il #35 a trasferirsi ai Golden State Warriors. Durant avrebbe rassicurato Westbrook sulla sua permanenza agli Oklahoma City Thunder.

La smentita di Durant arriva attraverso Shams Charania di The Vertical.

Non l’ho mai detto. Non è mai uscito nulla dalla mia bocca sulla questione di restare o andarmene, parlando con Russell [Westbrook] o Nick [Collison]. Ci siamo incontrati come compagni di squadra, ma non ho mai fatto alcuna promessa. Al giorno d’oggi non si possono controllare tutte le dichiarazioni che fanno in giro. Non posso controllare quello che certa gente sostiene. Qualcuno potrebbe mettere in giro voci a caso anche in questo momento, e la gente ci crederebbe.

Durant si riferiva a una cena avuta a Los Angeles con quelli che ora sono suoi ex-compagni, prima di discutere con la dirigenza della propria free agency.

Non ho fatto alcuna promessa prima di luglio. Ho seguito un percorso prima di arrivare alle conclusioni.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors