George Hill sorpreso di essere stato scambiato

George Hill sorpreso di essere stato scambiato

Il nativo di Indianapolis si aspettava di concludere la carriera in maglia Pacers

indiana pacers george hill

Quando nel 2012 George Hill aveva firmato il rinnovo con gli Indiana Pacers per 5 anni, sembrava molto probabile che la carriera dell’allora 26enne fosse destinata a terminare proprio nello stesso stato dov’era nato e cresciuto.

Invece pochi giorni fa Hill è stato scambiato, approdando agli Utah Jazz nell’ambito della trade a 3 squadre che ha portato ad Indianapolis Jeff Teague. A pochi giorni dall’ufficialità dello scambio sono arrivate le parole di George Hill che si è definito “sorpreso” di essere stato scambiato: “E’ stata una sorpresa. L’ultima volta che avevo controllato, dovevo ritirarmi giocando ad Indiana. E’ stato sorprendente, ma so che questo è un business e può succedere di tutto. Quindi non sono arrabbiato. Credo di essere approdato in una grande squadra. Ora sono qui, in un posto dove mi sento voluto“.

Hill sarà il titolare ai Jazz, e avrà anche il compito di insegnare al giovane Dante Exum alcuni segreti del mestiere, con l’obbiettivo di giungere ai Playoff, che sono sfuggiti al photofinish la scorsa stagione a vantaggio di Houston.

Nelle sue 319 partite complessive in maglia Pacers a partire dal 2011, Hill ha fatto registrare 12.3 punti, 3.9 assist e 3.7 rimbalzi di media, giocando titolare in 270 occasioni. Prima di Indianapolis era stata San Antonio la casa di Hill che era stato selezionato al Draft del 2008 prima di essere scambiato proprio nel 2011 in cambio dei diritti su Kawhi Leonard.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy