Seguici su

Golden State Warriors

Curry: “Thompson è un difensore migliore di me, per questo si occupa lui di Westbrook”

Le dichiarazioni di Steph Curry al termine di gara 5, dopo gli ‘attacchi’ di KD e Westbrook

Nonostante la partita sia stata molto combattuta (e di livello tecnico non ai massimi livelli, per entrambe le squadre), i Golden State Warriors sono riusciti a ritrovare parte dello smalto perduto durante la serie, forzando gara 6 dopo la vittoria di stanotte davanti al pubblico casalingo.

Dopo una partita tutto sommato tranquilla per quanto riguarda l’agonismo, gli animi si sono poi ‘scaldati’ nella conferenza stampa post-partita, quando Russell Westbrook ha reagito in modo decisamente ironico ad una domanda sulla difesa di Curry, supportato poi da Kevin Durant che ha sottolineato come il #30 dei Warriors non sia mai il prescelto di Steve Kerr per marcare i migliori giocatori avversari.

Interrogato dai giornalisti sulla questione, Curry ha dribblato le domande limitandosi a dire semplicemente che Klay Thompson è un difensore migliore sul perimetro, e per questo durante la partita è stato lui, e non l’MVP, ad occuparsi di Westbrook.

Tentativi di seminare zizzania dunque da parte delle due stelle di Oklahoma City, motivate più che mai a cercare di chiudere la serie domani notte davanti al proprio pubblico per non dover tornare alla Oracle Arena, in quella che si preannuncia una delle partite più calde degli ultimi anni.

Appuntamento alle 3 di domani notte.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors