Seguici su

Playoffs NBA 2015

Atlanta Hawks vs Brooklyn Nets gara 6: recap

Alla fine hanno vinto gli Atlanta Hawks. Dopo 6 partite, molte ansie, diverse difficoltà, gli uomini di coach Budenholzer sono riusciti a passare il turno contro dei Brooklyn Nets mai domi, che hanno tentato per tutta la serie di realizzare un clamoroso upset. Tuttavia l’ultima gara del primo turno di playoffs è finita con un risultato netto, 111 a 87 per Korver e compagni.

PRIMO QUARTO
La serata si inaugura nel segno di Kyler Korver: il cecchino della Georgia mette a segno subito tre triple, coadiuvate dalle due di Carroll che spingono subito in avanti gli Hawks, di cui una a 1.4 secondi dalla fine, con il primo quarto che si conclude 36-23. I Nets,  dal canto loro, provano a rimanere a contatto sfruttando le individualità di Young, William e Lopez, ma non c’è nulla da fare: gli Hawks hanno tirato 13/18 dal campo in questo periodo, 5/7 da tre punti e sembra che a ritrovata precisione possa davvero spaccare la serie.

SECONDO QUARTO

Nel secondo periodo i Nets provano a rispondere alle folate offensive degli Hawks con un parziale di 12-2: Lopez, Joe Johnson e Thaddeus Young portano la squadra a meno 3, anche se nel finale gli Hawks accelerano di nuovo e chiudono avanti di 6 punti, 51-45. La serie è fatta di parziali e questa costante la possiamo trovare in tutte e sei le partite.

TERZO QUARTO

Il terzo periodo si apre con un parziale devastante degli Hawks, 23-4. Il risultato si fa larghissimo, 74-48 e gli Hawks continuano a giocare la loro pallacanestro per tutto il tempo. Pesano come macigni le due palle perse da Deron Williams in questo frangente, che danno il là al primo mini-parziale Hawks, 8-0 al rientro dagli spogliatoi. D-Will tenta poi di farsi perdonare mettendo a segno una tripla, ma Korver e soci sono infermabili e segnano altri 15 punti senza lasciare risposta ai Nets. Protagonista di questo parziale è senza dubbio Jeff Teague: il playmaker degli Hawks fa le giocate giuste al momento giusto (una rubata ed una stoppata durante l’accelerazione della sua squadra verso le semifinali di conference) e aiuta moltissimo i suoi, dettando i tempi giusti. Jarrett Jack prova a rispondere, così come Deron Williams, ma una tripla di Millsap dà il +28 e l’ultimo quarto sa tanto di garbage time.

QUARTO PERIODO

L’ultimo periodo si apre con l’ennesimo tentativo di Brooklyn di riaprire disperatamente la partita, ma dopo i primi tentativi di Lopez e del sopracitato Jack, il match va in archivio ed entrano le riserve. Questo da modo di analizzare quelle che saranno le prossime partite degli Hawks, contro i Wizards: una serie decisamente più ricca di inside, contro una squadra in salute. Certo è che se Budenholzer potrà contare su questo DeMarre DeCarroll – protagonista offensivo e difensivo di tutte le partite, a parte gara 1- da opporre ad un ispiratissimo The Truth, Paul Pierce, bé… Tutto è possibile.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Playoffs NBA 2015