Seguici su

Primo Piano

Le 10 migliori prime scelte al Draft NBA secondo The Athletic

Ecco chi sono le prime scelte più forti di sempre secondo il famoso sito sportivo americano

Si parla spesso, tanto, dei flop di alcune tra le prime scelte selezionate durante i Draft NBA tanto da oscurare le migliori di sempre. A risolvere l’arcano ci ha pensato però The Athletic. Il famoso sito web sportivo americano, ha di fatto raccolto in una classifica i migliori giocatori selezionati alla numero 1, analizzando i successi ottenuti durante le loro rispettive carriere e l’impatto che hanno avuto all’interno della Lega.

Dall’essere rookie fino a diventare leggenda: ecco chi sono le migliori prime scelte di sempre

 

10. Elvin Hayes (University of Houston) ai San Diego Rockets, 1968

Elvin Hayes

Riconoscimenti: All-Rookie, All-Defense (2nd team 2x), All-NBA (1st team 3x, 2nd team 3x), All-Star (12x), Championship, Hall of Fame

Scelte di rilievo nello stesso Draft: Wes Unseld (2)

Hayes è stato uno dei più grandi di tutti i tempi, eppure solo in pochi lo ricordano. Rispolverare velocemente le classifiche potrebbe essere sufficiente: quarto posto nella classifica All-Time dei rimbalzi, decimo posto in quella All-Time dei punti, sesto di sempre per minutaggio, nono in assoluto per tiri effettuati e con 1303 partite giocate si siede al 21esimo posto di questa classifica. Hayes era una macchina da guerra e, al momento del suo ritiro, era il terzo giocatore di sempre per punti segnati. Solo due mostri sacri come Kareem Abdul-Jabbar e Wilt Chamberlain avevano fatto meglio. E in quanto a rimbalzi, solo Chamberlain e Bill Russell erano davanti a lui. Questo giocatore non gode della memoria che merita.

Precedente1 di 7
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Primo Piano