Seguici su

News NBA

Spurs, è ufficiale: per Tony Parker i playoff sono già finiti

L’infortunio in gara 2 delle semifinali di conference contro Houston è più grave del previsto. Non lo rivedremo in campo in questi playoff.

Parker

Le sensazioni in casa San Antonio Spurs sull’infortunio di Tony Parker non erano così positive sin dall’inizio. Si attendevano però le conferme ufficiali, che sono arrivate nella notte.

Rottura del tendine del quadricipite per il 34enne francese, uscito malconcio da gara 2 delle semifinali in cui gli Spurs avevano battuto i Rockets per 121 a 96. Parker non potrà più scendere in campo nè nella difficile serie con Houston, la cui gara 3 si giocherà stanotte, nè nelle eventuali successive partite degli Spurs.

Nelle sue 16 stagioni con gli Spurs, Parker non aveva mai saltato neanche una delle gare della post season con San Antonio. Le 221 partite giocate nei playoff lo collocano al quinto posto di sempre per l’NBA.

Anche il coach avversario Mike D’Antoni ha commentato l’infortunio e la sua assenza nella serie:

È brutto sia successo proprio a lui. Non è solo un bravo ragazzo, ma una persona eccezionale.

Sarà con ogni probabilità Patty Mills a sostituirlo in quintetto in vista delle prossime partite, in cui San Antonio si aggrapperà ancor più al suo leader Kawhi Leonard per centrare un’altra finale di conference.

Commento

Commento

  1. Pingback: Kawhi Leonard in dubbio per gara 6 - NBARELIGION.COM

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA