Seguici su

Primo Piano

I 12 buzzer beater che hanno fatto la storia ai playoff NBA

Ecco quali sono i tiri che hanno deciso le partite più importanti ai playoff NBA.

Il tiro sulla sirena è l’azione che nella pallacanestro regala le emozioni più intense. Ai playoff NBA, poi, un buzzer beater è capace di cambiare le sorti di una serie, se non quelle di una stagione intera. Così capita che il dolore si trasformi in gloria. La sconfitta, in vittoria. D’altronde, adattando un famoso spot NBA al contesto, “Playoffs is where amazing happens”. Andiamo allora a rivivere questi incredibili momenti.

 

12. Jerry West – Lakers vs. Knicks, game-3 NBA Finals 1970

Nel 1970 la linea del tiro da tre non esisteva ancora: in NBA venne introdotta a partire dalla stagione 1979-80. Segnare da sotto il canestro o da centrocampo non faceva perciò alcuna differenza, in palio c’erano sempre due punti. Il canestro da diciotto metri di Jerry West rischia di essere dimenticato proprio per questo motivo: non assegnò la vittoria ai Lakers, ma mandò le due squadre in overtime, dal quale poi la squadra di Los Angeles uscì comunque sconfitta. Nonostante questo, il tiro da oltre metà campo di West resta uno dei buzzer beater più sorprendenti nella storia dei Lakers e della NBA.

Precedente1 di 12
Commento

Commento

  1. user-12850519

    07/12/2016 20:13

    Damian lillard vs Houston???

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Primo Piano