Seguici su

News NBA

Beal, sospito di sollievo: la risonanza è negativa

Il giocatore dei Wizards si è infortunato nel terzo quarto della partita contro i Boston Celtics: risonanza magnetica negativa, è in dubbio per la sfida di domani contro i Cavs

beal

In mattinata vi avevamo raccontato dell’infortunio occorso a Bradley Beal: il numero 3 dei Washington Wizards la notte scorsa è stato costretto ad abbandonare anzitempo la partita contro i Boston Celtics, vinta poi dai suoi con il punteggio di 118 a 93 (leggi qui l’articolo).

Nella giornata di oggi Beal è stato sottoposto a risonanza magnetica, la quale ha scongiurato problemi alla gamba destra: la notizia è stata diramata poco tempo fa da J. Michael della CSN. I tifosi dei Wizards possono così tirare un sospiro di sollievo, anche perché è facile associare la parola infortunio a Bradley Beal: da quando è in NBA, il nativo di St. Louis, Missouri, ha superato le 70 presenze solamente una volta (nel 2013/14), mentre per ben due volte ha chiuso l’anno con 56 partite giocate o meno.

Beal, che è in dubbio per la partita di domani notte contro i Cleveland Cavaliers, non ha iniziato la stagione nel migliore dei modi, tirando con il 36.6% dal campo e con meno del 30% dall’arco.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.