Seguici su

Playoffs NBA 2015

Miracolo Golden State: vittoria dopo una rimonta da -20

Incredibile epilogo registrato in quel di New Orleans. I padroni di casa son andati vicino a riaprire la serie, ma non hanno fatto i conti con Curry & compagnia. Primo quarto sostanzialmente in equilibrio con i Pelicans che sfruttano le lunghe leve di Anthony Davis ed il buon inizio di Tyreke Evans. Dall’altra parte esistono solo Klay Thompson & Stephen Curry. Nella seconda frazione di gara gli ospiti stentano: l’energia messa in mostra da New Orleans, spinta anche sulle ali dell’entusiasmo dal pubblico, fa registrare un quarto da 37-27. Il primo tempo si conclude quindi con un buon +11 per i Pellicani.

Nel secondo tempo l’inerzia del match sembra non cambiare, anzi: NOLA è molto più ‘cattiva’ dal punto agonistico ed Anthony Davis è un guardiano sotto canestro. Da segnalare l’ottima prestazione di Ryan Anderson che in 30′ minuti di gioco piazza 26 punti. Sarà poi relegato per diverso tempo in panchina nell’ultima frazione, colpevolemente da coach Monty Williams. Come detto anche il terzo quarto è affare di New Orleans che si trova avanti 89-69: un +20 che fa presagire il finale. Gli ultimi 12 minuti però succede quello che non ti aspetti. In realtà il miracolo succede da 5 minuti dal termine in là. Golden State comincia a rosicchiare pian piano punti, alza il livello difensivo ed in attacco arrivano finalmente diversi rimbalzi offensivi (saranno 7 negli ultimi 9 tentativi del quarto). Per NOLA sembra essere notte fonda: un po’ la paura di vincere, un po’ la forza che non ti aspetti degli Warriors affossano ogni speranza. Poi a 5 secondi dal termine arriva il solito Steph Curry che piazza la bomba del clamoroso pareggio, con Anthony Davis che contestava il tiro. Niente da fare, è la sua stagione. 108-108 al termine dei regolamentari.

All’overtime la partita è ormai psicologicamente nelle mani degli ospiti che non sbagliano un colpo e chiudono il match con il risultato di 123-119. Da segnalare la rimonta da -20 negli ultimi 12 minuti di regolamentari. Non era mai successo nella storia NBA. Il record parlava di 0-358. Ora esiste un precedente. Ed è tutto merito del solito Curry.

 

SERIE SUL 3-0 A FAVORE DEI GOLDEN STATE WARRIORS. Sabato notte Gara 4.

 

Golden State 123, New Orleans 119

Golden State at New Orleans

Final OT1234XTOddsBet Final
GS2527173915123203Over: 242
NO26372619111195.5Cover: +1.5

Golden State Warriors

REBOUNDS
PLAYERPOSMINFGM-A3GM-AFTM-A+/-OFFDEFTOTAPFSTLTOBLKPTS
Klay ThompsonG45:599-216-124-5181562302228
Stephen CurryG43:5110-297-1813-14131459303040
Draymond GreenF40:145-110-22-312710175631112
Harrison BarnesF37:124-91-22-2164372110211
Andrew BogutC25:523-50-00-0-2235120206
Andre Iguodala26:092-80-50-1-12011410004
Shaun Livingston20:125-70-02-3-23140200012
Leandro Barbosa11:182-60-22-2-12000000106
Marreese Speights10:391-70-00-0-4314140112
Festus Ezeli3:341-10-00-0-7112000002
Justin HolidayDNP
David LeeDNP
Brandon RushDNP
TOTAL26542-10414-4125-3022295124224106123
40.4%34.1%83.3%Team Rebs: 4Total TO: 10

New Orleans Pelicans

REBOUNDS
PLAYERPOSMINFGM-A3GM-AFTM-A+/-OFFDEFTOTAPFSTLTOBLKPTS
Tyreke EvansG39:348-181-62-3-210448534019
Eric GordonG34:462-101-61-2-9134531026
Anthony DavisF46:1511-220-07-93312153424329
Quincy PondexterF34:412-40-12-2-31246240006
Omer AsikC20:180-20-01-2-8336111101
Ryan Anderson30:1910-142-34-4173252302026
Norris Cole25:577-102-40-0130110402016
Jrue Holiday16:493-70-14-4131014201110
Dante Cunningham16:213-30-00-03055020026
Alexis AjincaDNP
Luke BabbittDNP
Toney DouglasDNP
Jimmer FredetteDNP
TOTAL26546-906-2121-2613344725287148119
51.1%28.6%80.8%Team Rebs: 14Total TO: 15

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Playoffs NBA 2015