Detroit Pistons

Jaden Ivey non è entusiasta del suo avatar nel videogioco NBA 2k

I rookie di ogni Draft class NBA entrano più o meno in punta di piedi nella lega. Il passaggio tra i professionisti necessita di un investimento sulla propria immagine, a tutti i livelli, dentro e fuori dal campo.

 

Jaden Ivey scherza con NBA 2k

Jaden Ivey, come altri prima di lui, ha pensato bene di mettere i puntini sulle i prendendosela bonariamente con NBA 2k per la resa grafica del suo avatar all’interno del celebre videogioco.

“Non riesco a esprimere a parole quale enorme fortuna sia il poter far parte di 2k, ma chi è questo qui?”

 

 

L’ex Purdue Boilermakers è già pronto per la stagione d’esordio in NBA. Al fianco di Cade Cunningham può contribuire ad accelerare la risalita dei Detroit Pistons.

 

Leggi anche:

Shaquille O’Neal si propone alla NBA per l’acquisto degli Orlando Magic

Procida e Spagnolo parlano della selezione al Draft NBA: “Emozione indescrivibile”

Paolo Banchero vestirà la canotta numero 5 agli Orlando Magic

Share
Pubblicato da
Nicolò Basso