News NBA

Procida e Spagnolo parlano della selezione al Draft NBA: “Emozione indescrivibile”

Non c’è solo Paolo Banchero a rappresentare i colori azzurri durante il Draft NBA 2022. Anche Gabriele Procida e Matteo Spagnolo sono stati scelti durante l’evento, all’interno del secondo giro. Il primo è stato selezionato dai Detroit Pistons alla numero 36, mentre Spagnolo dovrebbe approdare tra le fila dei Minnesota Timberwolves. Per l’occasione, Sky Sport ha intervistato i due giocatori chiedendo emozioni e sensazioni di una nottata storica per loro e per l’Italia.

Le parole di Gabriele Procida

Procida è partito con il raccontare come ha vissuto il Draft NBA:

“Avrei avuto l’opportunità di andare a New York, direttamente al Barclays Center, ma ho preferito tornare a casa, in Italia, per viverlo in famiglia. Sono atterrato da Los Angeles giovedì, il giorno stesso del Draft, e poi sono stato sveglio dalle 2 fino alle 6 per vedere dove e quando sarei stato scelto.”

Quindi, un commento su Detroit:

“È stata una sorpresa anche per me, visto che con loro non avevo sostenuto nessun provino, anche se sentendoli al telefono nei giorni precedenti mi erano sembrati molto interessati.”

E ora il futuro in NBA o in attesa di approdarci?

“Devo capire bene con i Pistons quali sono le loro intenzioni per questa estate, cosa vogliono che io faccia. Vedremo anche se a me piacerebbe tantissimo che arrivasse una chiamata dalla nazionale, perché poter rappresentare il mio Paese mi renderebbe davvero contento.”

Le parole di Matteo Spagnolo

Per l’ex play di Cremona, il futuro sarà in quel di Minneapolis:

“Ero ottimista perché durante la mia esperienza negli Stati Uniti avevo ricevuto diversi feedback positivi, però alla fine al Draft non si sa mai quello che può succedere… È stata una notizia incredibile. Futuro? Al momento infatti non sono sicuro di quello che farò: parlerò con Minnesota e capirò qual è la situazione ideale, tenendo in mente che l’obiettivo finale è quello di avere la carriera più lunga e migliore possibile. Con loro mi piacerebbe stabilire un programma per poter arrivare in NBA il più pronto possibile: mi piacerebbe avere un ottimo impatto quando deciderò di andare di là.”

 

Leggi Anche

Hornets, Steve Clifford torna sulla panchina NBA di Charlotte

Sam Presti valuta il Draft NBA 2022 degli Oklahoma City Thunder

NBA, Paolo Banchero vestirà la canotta numero 5 agli Orlando Magic

Share
Pubblicato da
Simone Ipprio

Recent Posts

NBA, Jason Williams sceglie LeBron James come GOAT

Per White Chocolate, è LeBron James il giocatore migliore di sempre in NBA

fa 11 ore

NBA, Nico Mannion potrebbe tornare in NBA

Il nativo di Siena potrebbe tornare in NBA con una nuova maglia

fa 11 ore

NBA, caccia ai cimeli di Michael Jordan: prezzi alle stelle

Al via una nuova asta che potrebbe riscrivere i record del collezionismo

fa 12 ore

NBA, Victor Oladipo: “Sono uno dei migliori al mondo”

Il giocatore pronto al ritorno in grande stile

fa 13 ore

NBA, inizia il processo per le foto dei corpi di Kobe e Gianna Bryant

Vanessa Bryant ha denunciato lo sceriffo e i vigili del fuoco rei d’aver diffuso delle…

fa 13 ore

NBA, onore epocale per Bill Russell: ritirato il numero 6

Ritirato per tutte le franchigie il numero appartenuto al campione dei Celtics

fa 13 ore