News NBA

NBA, Steve Kerr sul ritiro di Iguodala: “Era un giocatore semplicemente unico”

Come i tre moschettieri, che in realtà erano quattro, Andre Iguodala ha accompagnato a pieno titolo i “Big Three” composti da Stephen Curry, Klay Thompson e Draymond Green nella conquista dei quattro anelli degli Warriors a partire dal 2015. Ha fatto tanto per la compagine californiana, risultando spesso decisivo nei Playoff e vincendo addirittura il premio di MVP delle Finals. Questo è stato il senso dell’omaggio reso da Steve Kerr al suo ex giocatore che nella giornata di ieri ha annunciato ufficialmente il ritiro:

“Lui è uno dei motivi principali per cui siamo riusciti a vincere quattro titoli. Era una parte fondamentale di una delle più grandi dinastie della storia della NBA. In un certo senso è stato lui a darci l’energia necessaria per compiere quanto successo, accettando di partire dalla panchina nel 2014/15. Si è sacrificato e ha permesso ad Harrison Barnes di mettersi in luce, pur essendo altruista e mettendo la squadra al primo posto. Questo suo sforzo è stato premiato con un titolo e un trofeo MVP delle finali.”

In panchina o da titolare, dentro e fuori dal campo, Andre Iguodala è sempre stato prezioso per gli Warriors:

“È un giocatore incredibilmente intelligente e forte su entrambe le estremità del campo. Era sempre un passo avanti rispetto agli altri quando era in campo. Era un grandissimo difensore e il perfetto complementare per il nostro gruppo. Poteva dare tiri facili a Curry e Thompson e difendere quando commettevamo errori. Andre era semplicemente unico.”

 

Leggi Anche:

NBA, Justise Winslow proverà a rilanciare la sua carriera in… G-League

NBA, Victor Wembanyama show contro i Golden State Warriors: 19 punti e 5 stoppate

NBA, i Kings tagliano Jaylen Nowell

Share
Pubblicato da
Simone Ipprio

Recent Posts

NBA, niente Play-In per Zion! Out per almeno due settimane

Stiramento al bicipite femorale della gamba sinistra per il numero 1 dei Pels

fa 5 ore

NBA, Philadelphia vince contro Miami e troverà New York ai Playoff

Miami perde la gara e trema per l’infortunio di Butler

fa 5 ore

Blake Griffin annuncia il ritiro dopo 13 stagioni giocate in NBA

La prima scelta assoluta nel Draft del 2009 annuncia il ritiro dopo 765 partite giocate…

fa 23 ore

Non solo NBA, i nomi di Team USA per le Olimpiadi di Parigi

Con LeBron James, Steph Curry, Kevin Durant e Joel Embiid, in molti lo hanno già…

fa 3 giorni

NBA, Mark Daigneault è l’NBCA Coach of the Year

L'head coach di OKC è stato votato dai colleghi come miglior allenatore della stagione

fa 3 giorni