News NBA

NBA, scandalo Udoka: i Celtics non si opporranno a offerte per il coach

Dopo la sospensione per un anno a causa dello scandalo da molti rinominato come ‘Sexgate NBA’, il destino di Ime Udoka sembra essere sempre più scontato in quel Boston. Secondo ESPN, i dirigenti dei Boston Celtics non si opporranno ad eventuali offerte che potrebbero venir rivolte all’allenatore da parte di altre franchigie per future candidature, una volta scontata la pena. Diverse squadre stanno cercando di ottenere maggiori informazioni sulla delicata questione.

La scorsa settimana, in conferenza stampa, il proprietario dei Celtics, Wyc Grousbeck, aveva ammesso che la sospensione – che si estende fino al 30 giugno 2023 – è stata il prodotto di molteplici violazioni delle politiche della squadra. Adrian Wojnarowski aggiunge che uno studio legale sta investigando su altri comportamenti inopportuni del coach e che questo dettaglio potrebbe rendere significativa la gravità della sua sospensione.

Chi siederà sulla panchina dei Boston Celtics?

La società bianco-verde ha promosso l’assistente allenatore Joe Mazzulla ad interim per la prossima stagione. Mazzulla è ben visto all’interno dell’organizzazione e conta Stevens tra i suoi sostenitori più significativi. Il nuovo allenatore di Boston è stato tra i finalisti dei colloqui per il lavoro di head-coach degli Utah Jazz durante l’estate (posto che alla fine è stato assegnato ad un altro assistente Celtics: Will Hardy).

Nella prima stagione, Udoka, 45 anni, ha portato i Celtics alla vittoria della Eastern Conference e alle Finali NBA, perse poi contro i Golden State Warriors. I Celtics partivano da una base ben consolidata e sicuri di avere al timone un allenatore a lungo termine destinato ad una carriera luminosa dopo che Brad Stevens aveva lasciato il posto in panchina per occuparsi del front-office. Ora questa certezza è andata a sgretolarsi e la società sarà chiamata a correre ai ripari prima dell’inizio della nuova stagione.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, Larry Nance Jr. estende il suo contratto con i New Orleans Pelicans

NBA, I Boston Celtics firmano Blake Griffin con un contratto da un anno

NBA, Klay Thompson riposa in preseason ma freme: “Abbiamo grandi obiettivi”

Share
Pubblicato da
Matteo Arnoldo

Recent Posts

NBA, Steve Kerr rinnova ufficialmente il contratto con gli Warriors: “Felice di andare avanti”

La compagine californiana ha deciso di trattenere alla base il suo allenatore per altre due…

fa 13 ore

NBA, Max Strus segna da centrocampo e Cleveland vince sulla sirena contro Dallas

Nonostante i 75 punti della coppia Luka Doncic – Kyrie Irving, i Mavericks hanno perso…

fa 13 ore

NBA, Donovan Mitchell si schiera con Irving: “Cleveland deve ritirare la sua maglia”

Il play di Cleveland ha chiesto a gran voce rispetto per l'ex stella dei Cavs

fa 13 ore

All-Star Game 2027: la NBA ha scelto Phoenix: accordo vicino

A San Francisco e Los Angeles nel prossimo biennio. Poi spazio all’Arizona.

fa 1 giorno

NBA, il coach dei Toronto Raptors offre la pizza alla squadra dopo la vittoria contro Indiana

Il coach dei canadesi ha dovuto pagare pegno dopo la scommessa fatta con la sua…

fa 1 giorno

NBA, LeBron James sul figlio: “Sarà il lavoro a parlare di Bronny, non i Mock Draft”

LeBron si è scaldato pubblicamente riguardo la notizia dell'esclusione di suo figlio Bronny dal Mock…

fa 1 giorno