Cleveland Cavaliers

NBA, 25 gare di sospensione per Tristan Thompson causa doping

Il giocatore dei Cleveland Cavaliers Tristan Thompson è stato sospeso per 25 partite senza stipendio dalla NBA per aver violato il programma antidoping della lega. Secondo quanto annunciato dalla National Basketball Association, il canadese è risultato positivo all’ibutamoren – un ormone della crescita – e al SARM LGD-4033, una sostanza utilizzata comunemente dai bodybuilder per l’aumento di massa muscolare. Entrambi sono farmaci proibiti dal nuovo CBA (Collective Bargaining Agreement, ovvero il contratto collettivo tra le 30 franchigie NBA e la NBPA). La squalifica nei confronti del 32enne entrerà in vigore dalla giornata odierna.

Thompson, scelto proprio dai Cleveland Cavaliers con la quarta scelta assoluta nel Draft del 2011, ha trascorso le prime nove stagioni della sua carriera con i Cavs – vincendo il Larry O’Brien Trophy nel 2016 – prima di girovagare per lega, cambiando cinque canotte diverse in tre stagioni (Boston Celtics, Sacramento Kings, Indiana Pacers, Chicago Bulls e Los Angeles Lakers).

“Double T” è poi tornato in Ohio nella scorsa free agency, firmando un contratto annuale al minimo salariale, e in questa stagione ha messo piede sul parquet in 36 occasioni registrando medie di 3.8 punti, 3.9 rimbalzi e 1.1 assist ad allacciata di scarpe in poco più di dodici minuti in campo. Finora non c’è stata alcuna dichiarazione da parte del diretto interessato Tristan Thompson o dalla dirigenza della franchigia dell’Ohio.

I Cleveland Cavaliers sono al momento la squadra più in forma di tutta la lega grazie alle otto vittorie consecutive conquistate, che le hanno permesso di raggiungere il quarto posto nella classifica della Eastern Conference con il record di 26-15.

 

Leggi anche:

Bucks, Adrian Griffin sollevato dall’incarico di capo allenatore NBA a Milwaukee

NBA 2023-2024: partite da almeno 50 punti in stagione: performance, highlights

Mercato NBA, i Miami Heat salutano Kyle Lowry: arriva la trade con Charlotte

 

Share
Pubblicato da
Emanuele Perilli

Recent Posts

NBA, niente Play-In per Zion! Out per almeno due settimane

Stiramento al bicipite femorale della gamba sinistra per il numero 1 dei Pels

fa 6 ore

NBA, Philadelphia vince contro Miami e troverà New York ai Playoff

Miami perde la gara e trema per l’infortunio di Butler

fa 6 ore

Blake Griffin annuncia il ritiro dopo 13 stagioni giocate in NBA

La prima scelta assoluta nel Draft del 2009 annuncia il ritiro dopo 765 partite giocate…

fa 24 ore

Non solo NBA, i nomi di Team USA per le Olimpiadi di Parigi

Con LeBron James, Steph Curry, Kevin Durant e Joel Embiid, in molti lo hanno già…

fa 3 giorni

NBA, Mark Daigneault è l’NBCA Coach of the Year

L'head coach di OKC è stato votato dai colleghi come miglior allenatore della stagione

fa 3 giorni