News NBA

NBA, prima tripla doppia in carriera per Paolo Banchero e Orlando vince contro Denver

Sangue freddo nelle vene per Paolo Banchero. La stella degli Orlando Magic, infatti, ha segnato i tiri liberi della vittoria a pochi secondi dal termine sul campo dei Denver Nuggets. Una vittoria tanto più clamorosa in quanto i Magic – che non viaggiano particolarmente bene in classifica – erano arrivati anche a sprofondare anche fino al -18 verso l’inizio del secondo tempo.

Detto questo, Banchero ha trascorso buona parte della sua personalissima partita a fare male agli avversari dai tiri liberi (15/19), registrando addirittura la sua prima tripla doppia NBA in carriera con 32 punti (8/21 al tiro di cui 1/ 4 dalla distanza), 11 assist, 10 rimbalzi e 3 palle rubate. Per la felicità di coach Jamahl Mosley:

“Lui è speciale, più che speciale. Ho visto tanti giocatori speciali in questo campionato e lui è uno di questi. Non ha nemmeno scalfito la superficie di ciò che può fare. Ma la cosa più importante è che faccia le cose nel modo giusto e che guidi la sua squadra nel cercare di trovare il modo di vincere. Lo abbiamo detto fin dall’inizio. Troverà sempre un modo per fare del male agli avversari”.

Le parole di Paolo Banchero dopo la sua prima tripla doppia in carriera

Successivamente sono arrivate anche le parole dello stesso Banchero il quale ha detto di vedere in questa vittoria “la forza dell’energia positiva e della spinta di squadra”:

“Prima del match, ci siamo detti ‘accetteremo il risultato, qualunque esso sia, ma non ci arrenderemo e non permetteremo a Denver di schiacciarci’. Abbiamo continuato a raccontarci queste cose durante la partita, abbiamo fatto benissimo nel secondo tempo e una volta fatto, ci siamo riuniti sapendo di avere una possibilità per portare a casa la vittoria. Personalmente, ho cercato di coinvolgere i miei compagni e di lasciare che il gioco venisse da me. Ho sbagliato anche qualche tiro di troppo, ma ho terminato con un bottino di 32 punti, il che è fantastico, ma penso che avrei potuto giocare ancora meglio.”

 

Leggi Anche:

NBA, Stephen Curry salva i Golden State Warriors dalla figuraccia contro i Pistons

NBA, infortunio per Chris Paul: mano fratturata nel match contro Detroit

NBA Rookie of The Month 2023-2024: i giocatori premiati, per ogni mese

Share
Pubblicato da
Simone Ipprio

Recent Posts

NBA, niente Play-In per Zion! Out per almeno due settimane

Stiramento al bicipite femorale della gamba sinistra per il numero 1 dei Pels

fa 6 ore

NBA, Philadelphia vince contro Miami e troverà New York ai Playoff

Miami perde la gara e trema per l’infortunio di Butler

fa 6 ore

Blake Griffin annuncia il ritiro dopo 13 stagioni giocate in NBA

La prima scelta assoluta nel Draft del 2009 annuncia il ritiro dopo 765 partite giocate…

fa 1 giorno

Non solo NBA, i nomi di Team USA per le Olimpiadi di Parigi

Con LeBron James, Steph Curry, Kevin Durant e Joel Embiid, in molti lo hanno già…

fa 3 giorni

NBA, Mark Daigneault è l’NBCA Coach of the Year

L'head coach di OKC è stato votato dai colleghi come miglior allenatore della stagione

fa 3 giorni