L.A. Lakers

LeBron James si sta preparando “come un rookie” per la sua 21esima stagione NBA

E’ quasi tempo di training camp per le squadre NBA, e sono già cominciate le conferenze stampa di inizio stagione. A Los Angeles i Lakers hanno vissuto un’ottima offseason, confermando i giocatori più importanti e aggiungendo a roster diversi talenti preziosi per allargare le rotazioni. Ancora una volta, però, la stagione dei Lakers girerà attorno alle prestazioni delle due stelle più importanti: LeBron James e Anthony Davis. Le fortune dei gialloviola dipenderanno per gran parte dalle condizioni fisiche della coppia.

Rob Pelinka, general manager e vice president of basketball operations, ha detto di apprezzare molto il lavoro fatto in offseason da LeBron James, e crede di averlo circondato del giusto talento con le operazioni di questa estate:

“E’ impressionante che un giocatore con venti anni di esperienza in NBA si stia preparando per la sua 21esima stagione con la voglia di un rookie. Si inizia ad allenare alle sei di mattina. Probabilmente è stato nella nostra palestra più di ogni altro giocatore durante l’offseason. E’ stato in sala pesi più di chiunque altro. In ogni squadra in cui ha giocato, LeBron è sempre stato un esempio di impegno in allenamento. Dobbiamo circondarlo con il giusto talento, perché il nostro obiettivo è mantenerlo al top della condizione per tutta la stagione. E quindi credo che aver aggiunto la profondità che abbiamo, la versatilità e il tiro, ci aiuteranno a gestirlo meglio”

Pelinka ha parlato anche della condizione di Anthony Davis. Quando è in salute e al massimo della forma, pochi giocatori nella lega sono migliori dell’ala grande dei Lakers. Davis ha avuto parecchi problemi nelle ultime stagioni, e più in generale dall’arrivo in NBA, ma Pelinka è molto fiducioso e ha detto:

“Crediamo molto in Anthony Davis e nella persona che è. Nessuno nella vita può prevenire delle sfortune come gli infortuni inaspettati, e pensiamo che a 30 anni sia nel picco della sua carriera”

 

Leggi anche:

NBA, Luka Dončić sull’intesa con Kyrie Irving: “Abbiamo bisogno di tempo”

Venduta a 4.9 milioni di dollari la maglia indossata da Wilt Chamberlain nelle NBA Finals 1972

NBA All Star Game, Chase Center sede scelta per il 2025: accordo vicino

Share
Pubblicato da
Carlo Giustozzi

Recent Posts

NBA, niente Play-In per Zion! Out per almeno due settimane

Stiramento al bicipite femorale della gamba sinistra per il numero 1 dei Pels

fa 6 ore

NBA, Philadelphia vince contro Miami e troverà New York ai Playoff

Miami perde la gara e trema per l’infortunio di Butler

fa 6 ore

Blake Griffin annuncia il ritiro dopo 13 stagioni giocate in NBA

La prima scelta assoluta nel Draft del 2009 annuncia il ritiro dopo 765 partite giocate…

fa 24 ore

Non solo NBA, i nomi di Team USA per le Olimpiadi di Parigi

Con LeBron James, Steph Curry, Kevin Durant e Joel Embiid, in molti lo hanno già…

fa 3 giorni

NBA, Mark Daigneault è l’NBCA Coach of the Year

L'head coach di OKC è stato votato dai colleghi come miglior allenatore della stagione

fa 3 giorni