News NBA

NBA, si procede verso i roster definitivi: tagli importanti per Sixers e Kings

A cinque giorni dall’inizio della stagione 2022-2023, le franchigie NBA stanno sottoponendo ormai i propri roster all’ultima lima di ritocchi, valutando attentamente chi mantenere a bordo e chi abbandonare alle correnti. A questo proposito, ricordando che ogni squadra dovrà fornire alla lega entro lunedì prossimo una distinta di 15 tesserati (più due eventuali giocatori con contratto two-way), ciascun front office è al lavoro per soddisfare al più presto tale esigenza regolamentare, procedendo al taglio degli esuberi.

Non a caso, secondo le indiscrezioni raccolte da Shams Charania, i Philadelphia 76ers hanno deciso di tagliare Isaiah Joe e Charles Bassey, poco coinvolti durante la Summer League e altrettanto impalpabili nel corso della preseason.

Vantando a livello di nomi uno dei roster più profondi della lega, Doc Rivers ha giustificato la scelta in questo modo:

“Nel corso della preseason perfino tanti ragazzi che saranno con noi durante la stagione hanno trascorso pochissimi minuti in campo. Siamo una squadra talentuosa e i minuti sul parquet vanno necessariamente divisi tra i giocatori più adatti a sviluppare la nostra filosofia di gioco. Siamo chiamati a scelte drastiche, ma finalizzate al bene di tutti. Un roster profondo dev’essere tale anche nella qualità dei suoi effettivi, non solo nel numero”.

Dalla parte opposta degli Stati Uniti, i Sacramento Kings hanno congedato Quin Cook e Kent Bazemore, preferendo privarsi di due veterani a vantaggio del nucleo giovane che dovrà guidare la ricostruzione.

Leggi anche:

NBA, Ben Simmons risponde sul campo alla parodia social: “Devo aver sedotto parecchi detrattori”

NBA, Luka Doncic sulla Western Conference: “Tanti ottimi giocatori”

NBA, Antetokounmpo commenta la quinta sconfitta dei Bucks in preseason

Share
Pubblicato da
Alessandro Valz

Recent Posts

NBA, Kings: il segreto della chimica tra De’Arron Fox e Domantas Sabonis

Sacramento mantiene il terzo posto a Ovest

fa 11 ore

Mercato NBA, Fred VanVleet si affida a Klutch Sports in vista della free agency

Un altro nome da seguire con particolare attenzione nei prossimi mesi

fa 20 ore

NBA, Giannis segna 41 punti e i Bucks continuano a vincere

Nona partita in stagione da almeno 40 punti per il greco

fa 21 ore

NBA, Steph Curry lancia il paradenti durante Warriors-Grizzlies: dovrà pagare 25.000$

La stella degli Warriors era stata espulsa mercoledì notte per un gesto di rabbia in…

fa 22 ore