News NBA

NBA, Kareem Abdul-Jabbar: “Kyrie Irving è tornato, più distruttivo e stupido di prima”

Di recente, Kyrie Irving ha ripubblicato un video musicale del 2002 dell’influente teorico della cospirazione di estrema destra Alex Jones. Queste idee ovviamente fanno appello a Kyrie Irving, che ha messo in evidenza la ‘solita’ teoria su un nuovo ordine mondiale. Kareem Abdul-Jabbar, che aveva già fortemente criticato Kyrie Irving per la sua posizione sui vaccini, ha reagito in questa maniera:

“Il processo di pensiero di Kyrie Irving è un esempio di cosa succede quando il sistema educativo fallisce. Lo scorso ottobre, ho scritto del rifiuto di Kyrie Irving di farsi vaccinare contro il COVID-19 (“Should We Just ‘Leave Kyrie Alone?”) e del motivo per cui questa scelta avventata è stata distruttiva per il mondo, paese e soprattutto per la comunità nera in cui sarebbe stato un modello influente. I fatti hanno dimostrato che questa accusa è vera. A Irving non importava. Ha continuato a promuovere i suoi sentimenti anti-vax – a prescindere dal costo in vite e salute ad altri – proclamandosi un “martire”. Non scherzo. Avremmo potuto lasciarlo sobbollire da solo nella sua stessa gelatinosa ignoranza. I ricchi e famosi se la cavano sempre dicendo cose stupide perché i loro soldi li isolano dalle conseguenze. Si circondano di “Yes Man” il cui compito è confermare le loro idee eccentriche. Sì, signor Irving, la terra non è mai stata così piatta. Ma Irving è tornato, più distruttivo, più insensibile e semplicemente più stupido di prima. Ha deciso che sarebbe stata una buona idea pubblicare un video musicale del 2002 del fondatore di Infowars Alex Jones. Sì, il ragazzo che è stato processato per aver negato le sparatorie a Sandy Hook e che in precedenza ha ammesso in udienza di essere un intrattenitore e il suo personaggio è solo un personaggio (ottenendo milioni di dollari a spettatori ignari). Il succo della clip è un avvertimento contro una cabala di governanti internazionali che stanno segretamente scatenando piaghe sul mondo da cui possono trarre profitto. (Naturalmente, sappiamo chi effettivamente trae vantaggio da questa affermazione). Alex Jones è uno degli esseri umani più spregevoli in circolazione e associarsi a lui significa condividere il suo fetore. Kyrie Irving sarebbe considerato un giullare comico se non avesse avuto quell’influenza sui giovani che ammirano gli atleti. Quando guardo alcuni degli atleti che hanno usato il loro status per migliorare davvero la società – Colin Kaepernick, LeBron James , Muhammad Ali, Bill Russel, Billie Jean King, Arthur Ashe e molti altri – diventa chiaro quanto Irving abbia offuscato la reputazione di tutti gli atleti che si sforzano di essere visti come qualcosa di diverso da stupidi sportivi. Irving non sembra avere la capacità di cambiare, ma abbiamo la capacità di continuare a lottare con il suo comportamento distruttivo. Un modo per farlo, oltre a scuotere la testa, è scrivere ai suoi sponsor e dire loro di lasciare Irving. Nike probabilmente ha deciso di non rinnovare il suo contratto dopo questa stagione. Ma è ancora sponsorizzato da Pepsi e 2K Sports. (Non sentitevi male per Irving: i suoi guadagni in carriera alla fine della stagione 2022-’23 saranno di $ 230 milioni.)”

 

 

 

Leggi Anche

Mercato NBA, Tyler Herro estende il contratto con i Miami Heat: i dettagli

Mercato NBA, Steven Adams estende il contratto con i Memphis Grizzlies

NBA, scandalo Udoka: i Celtics non si opporranno a offerte per il coach

Share
Pubblicato da
Simone Ipprio

Recent Posts

Mercato NBA, Al Horford rinnova con i Boston Celtics fino al 2025

Il centro dominicano ha firmato un biennale da $20 milioni

fa 29 minuti

NBA, Simmons ancora fuori per infortunio

Il giocatore dei Nets salterà almeno due partite per uno stiramento al polpaccio

fa 9 ore

NBA, Willie Green su Zion: “Prestazione mostruosa”

Zion ha guidato i suoi con una prestazione dominante nella vittoria contro i Raptors

fa 10 ore

NBA, Devin Booker ne mette 51 e i tifosi invocano l’MVP

I Suns hanno battuto i Bulls con la grande prestazione di Devin Booker

fa 10 ore

NBA, Randle ne mette 36 e i Knicks dominano Detroit

I Knicks hanno battuto i Pistons per 140-110 in trasferta

fa 1 giorno

NBA classifica 2022-2023

Record, trend e distacchi tra le 30 squadre della lega in regular season. Caccia a…

fa 1 giorno