News NBA

NBA, Kyrie Irving “Massimo 60 partite e no ai back-to-back”

Massimo 60 partite e nessun back-to-back perché ritenuto “disumano”. Queste le richieste di Kyrie Irving in fase di contrattazione con Joe Tsai, proprietario dei Brooklyn Nets. A riportare la notizia è Rich Bucher che nel suo podcast On the Ball aggiunge come la reazione dell’owner dei Nets sia stata quella del pugno di ferro: ritirare subito l’offerta al massimo fatta al giocatore.

Irving detta condizioni ai Nets: i nodi da sciogliere per Brooklyn

Secondo l’analista di Fox Sports i Nets avrebbero avuto in programma di cedere Irving già in stagione in corso ma Kevin Durant si è opposto fermamente alla decisione.

Recentemente Irving si è schierato dalla parte di KD che ha chiesto il licenziamento del GM Sean Marks e del coach Steve Nash come base di partenza per discutere della sua permanenza a Brooklyn. Entrambi sono al centro dei rumors di mercato ormai da tutta l’estate.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, Kevin Durant chiede ai Nets di licenziare Nash e Marks

La regular season NBA tornerà a Mexico City la prossima stagione

NBA, scontro tra Paolo Banchero e Dejounte Murray: botta e risposta sui social

Share
Pubblicato da
Matteo Arnoldo

Recent Posts

NBA, I Boston Celtics firmano Blake Griffin con un contratto da un anno

Celtics che corrono ai ripari dopo il brutto infortunio occorso a Danilo Gallinari

fa 23 ore

NBA, DeRozan parla degli Spurs: “Mi sentivo fuori mappa”

La carriera del 5 volte All-Star è simile alle curve di una montagna russa, fatta…

fa 1 giorno

NBA, Tyler Herro declina l’estensione del contratto rookie

La guardia dei Miami Heat può firmare il prolungamento entro il 17 ottobre

fa 1 giorno