News NBA

Mercato NBA, DeMar DeRozan approcciato più volte dagli Warriors: “Non vengo da voi”

“Questo matrimonio non s’ha da fare, né domani, né mai”, parole di Don Abbondio che dalla penna di Alessandro Manzoni ne ‘I Promessi Sposi’, sentenziava come Renzo e Lucia non si potessero unire in matrimonio. Pure DeMar DeRozan ha espresso lo stesso concetto, ma con parole diverse, riguardo alla sua possibile unione ai Golden State Warriors:

“Col ca**o, non vengo a giocare con voi”

A rivelarlo è DeRozan stesso, ospite dall’amico e compagno di Nazionale a Rio 2016 Draymond Green (in Draymond Green Show – nel quale hanno parlato anche di LeBron alla Drew League, della Legacy di Jordan e di salute mentale, ndr), che insieme ricordano come quest’ultimo abbia provato ad approcciarlo per convincerlo ad andare a giocare per la squadra di San Francisco.

DeRozan era reduce dalla terza stagione in maglia San Antonio Spurs con la quale aveva mantenuto medie di 21.6 punti, 4.2 rimbalzi e 6.9 assist. Nel corso dell’estate era stato al centro di numerosi rumors per poi accasarsi ai Chicago Bulls e vivere una delle sue stagioni migliori (27.9 punti, 5.2 rimbalzi, 4.9 assist) per la quale era stato anche accostato al premio di MVP.

Nel famoso romanzo, Renzo e Lucia, alla fine riescono a sposarsi. Chissà che un giorno non si possa dire lo stesso di DeRozan e gli Warriors. Mai dire mai.

 

 

 

 

Leggi anche:

DeMar DeRozan racconta la free agency del mercato NBA 2021, tra Lakers e Bulls

NBA, Jayson Tatum sulla possibile trade per Durant: “Non penso a ciò che non posso controllare”

Francia, Embiid non giocherà ad Eurobasket: ecco i motivi

 

Share
Pubblicato da
Matteo Arnoldo