Curiosità

FIBA AmeriCup, storica sconfitta degli Stati Uniti contro Cuba

Gli Stati Uniti hanno iniziato il loro percorso di qualificazione per l’AmeriCup 2025 perdendo ieri sera contro Cuba. I giocatori di Jerome Allen hanno perso con il punteggio di 81-67 all’Avana, ed è stata una sconfitta oggettivamente storica poiché i cubani non avevano mai battuto gli Stati Uniti nell’Americup.

70esima nel ranking FIBA, Cuba ha preso alla gola Team USA fin dall’inizio, fino a portarsi avanti di 16 punti nel primo quarto. In un’atmosfera calda –  amplificata dalla rissa ad inizio match tra Elfrid Payton e Marlon Diaz – Pedro Bombino e compagni hanno dominato sotto i tabelloni, ma anche da dietro l’arco. Gli Stati Uniti hanno dovuto aspettere fino al 4° quarto per segnare la prima tripla della partita. Queste le parole di coach Jerome Allen, il quale ha sostituito Dave Joerger in questa particolare competizione:

“Dobbiamo davvero congratularci con Cuba. Hanno iniziato la partita con grande intensità e questo ha permesso loro di metterci in difficoltà per tutta la serata. Hanno giocato con determinazione e passione.”

Vincitori 100-79 in Florida nella partita di andata, gli americani hanno comunque la “media punti” migliore in caso di pareggio al termine di questa fase di qualificazione. La prossima finestra è prevista per novembre con le partite contro Porto Rico e Bahamas. La missione è arrivare tra i primi tre del girone per qualificarsi all’AmeriCup, in programma nell’agosto 2025. Nelle fila americane ci sono ex giocatori della NBA e una selezione di atleti provenienti dalla G-League. Oltre a Elfrid Payton, espulso nel primo tempo, segnaliamo la presenza di Jordan Bell, Deonte Burton e perfino Stanley Johnson.

 

Leggi Anche:

NBA, Doc Rivers fischiato al suo ritorno a Philadelphia: i suoi Bucks vincono

NBA, Atlanta Hawks senza Trae Young per almeno un mese: infortunio mignolo mano sinistra

Share
Pubblicato da
Simone Ipprio

Recent Posts

NBA, Jeff Van Gundy entra nello staff dei Clippers

Dopo l'esperienza come presidente delle basketball operations a Boston, ora sarà l'assistente capo di Ty…

fa 24 ore

NBA, Boston Celtics campioni: ecco le reazioni delle vecchie glorie

Paul Pierce, Kevin Garnett e non solo: tutti a elogiare i Celtics

fa 1 giorno

NBA, Kyrie Irving con maturità “Abbiamo imparato tanto da questa serie”

L’analisi delle NBA Finals 2024 da parte di Kyrie Irving

fa 1 giorno

NBA, Porzingis vince il titolo ma ora dovrà operarsi: “Ne è valsa la pena”

Il centro lettone ha stretto i denti per poter giocare gara-5 ma ora dovrà operarsi

fa 1 giorno

NBA, Luka Doncic incassa la sconfitta per Dallas: “Orgoglioso della mia squadra”

Lo sloveno non ha voluto cercare scuse per la sconfitta nelle Finals

fa 1 giorno

NBA, Jaylen Brown nominato MVP delle Finals 2024: “Questo premio è anche di Tatum”

Il giocatore di Boston è stato il vero trascinatore nella serie finale contro Dallas

fa 1 giorno