All Star Game

All-Star NBA, coach Brown: “Errore non chiamare Sabonis”

Come al solito l’annuncio degli All-Star fa alzare più di un sopracciglio. C’è chi si crede meritevole ma viene lasciato sul divano. Così come chi non sembrerebbe giocare a un livello sufficiente ma invece gioca la partita delle stelle. Più di tutto quest’anno a lasciare qualche dubbio è stata la convocazione come reserve di Karl-Anthony Towns, lungo dei Minnesota Timberwolves.

In casa Sacramento Kings la sensazione diffusa è quella di essere stati snobbati. E non una, bensì due volte. Insomma, pare strano che la quinta testa di serie a Ovest non abbia nemmeno un giocatore all’All-Star Game. Soprattutto una franchigia che dispone di giocatori del calibro di De’Aaron Fox e Domantas Sabonis, entrambi (soprattutto il secondo) puntualmente nelle liste di candidati all’MVP. Per intenderci, Fox sta tenendo numeri stellari: 27.2 punti e 5.5 assist a partita. Nel frattempo, Sabonis praticamente viaggia a una tripla-doppia di media: 19.9 punti, 13 rimbalzi e 8 assist a partita. E ha registrato 42 doppie-doppie in 46 partite.

A schierarsi contro la scelta dei coach NBA lo stesso Mike Brown, capo allenatore dei Sacramento Kings:

“È chiaro a chiunque guardi l’NBA e il basket dei Kings che De’Aaron e Domantas avrebbero dovuto essere selezionati per l’All-Star Game di quest’anno. Stanno giocando a un livello incredibilmente alto. Per me questo è davvero un errore clamoroso”.

La domanda rimane sempre la stessa: chi togliere per far posto a loro? Mike Brown ha ragione. Ogni anno vengono lasciati fuori dalla squadra All-Star giocatori che se lo meriterebbero. E anche togliendo Towns come il meno meritevole, sarebbe davvero giusto che la prima squadra a Ovest abbia un solo rappresentante All-Star in Anthony Edwards? Polemiche che ovviamente lasciano il tempo che trovano. Ma guidate da un desiderio di riconoscimento che a Sacramento ancora non sentono di essersi guadagnati dopo l’exploit dello scorso anno.

 

Leggi Anche:

NBA, tegola per i Lakers: Vanderbilt ai box per diverse settimane

All-Star Game 2024, la NBA svela le riserve di Est e Ovest

Rookie of the Month NBA, premio a Wemby e Miller

Share
Pubblicato da
Filippo Riccardo di Chio

Recent Posts

NBA, niente Play-In per Zion! Out per almeno due settimane

Stiramento al bicipite femorale della gamba sinistra per il numero 1 dei Pels

fa 4 ore

NBA, Philadelphia vince contro Miami e troverà New York ai Playoff

Miami perde la gara e trema per l’infortunio di Butler

fa 5 ore

Blake Griffin annuncia il ritiro dopo 13 stagioni giocate in NBA

La prima scelta assoluta nel Draft del 2009 annuncia il ritiro dopo 765 partite giocate…

fa 22 ore

Non solo NBA, i nomi di Team USA per le Olimpiadi di Parigi

Con LeBron James, Steph Curry, Kevin Durant e Joel Embiid, in molti lo hanno già…

fa 3 giorni

NBA, Mark Daigneault è l’NBCA Coach of the Year

L'head coach di OKC è stato votato dai colleghi come miglior allenatore della stagione

fa 3 giorni