Mercato NBA 2024

Mercato NBA, i Pacers cercano di scambiare Buddy Hield

Dopo il fallimento delle trattative per l’estensione contrattuale, il front office dei Pacers e Buddy Hield stanno parlando per uno scambio del giocatore. Hield è aperto a ogni squadra, secondo quanto riportato da The Athletic, ma al momento una trade non sembra vicina. I Pacers avevano offerto un’estensione al giocatore ex Sacramento Kings, che però preferisce giocare in un’altra squadra in futuro.

E’ all’ultimo anno del contratto quadriennale firmato nel 2020, e dopo aver guadagnato 19,2 milioni nel 2023-24 sarà unrestricted free agent nella prossima estate. Gli Indiana Pacers sono così alla ricerca di un partner per scambiare il giocatore prima di perderlo a zero. Si conferma così la recente tendenza della NBA, in cui sempre meno giocatori si accasano in free agency, poiché le squadre cercano di scambiarli prima della fine del contratto per ricevere qualche asset – anche minimo – in cambio.

Se non dovesse firmare un’estensione contrattuale con un’altra squadra, Hield sarebbe tra i free agents più quotati della prossima offseason. E’ il giocatore con più triple segnate nelle ultime cinque stagioni NBA, primeggiando su due campioni assoluti come Steph Curry e Damian Lillard.

Molte squadre sono interessate ad acquisire via trade la guardia dei Pacers, e le conversazioni dovrebbero cominciare con l’inizio del training camp. Non è però scontato che Hield si sposti prima dell’inizio della stagione, e anzi lo scambio potrebbe avvenire anche in prossimità della trade deadline. In quel caso, è possibile che sia preso da una contender, alla ricerca di un tiratore letale per migliorare le possibilità di arrivare all’anello NBA.

Hield è arrivato ai Pacers nella stagione 2021-22, coinvolto insieme ad Haliburton nello scambio che ha portato Sabonis ai Sacramento Kings. Si è subito imposto come un veterano esperto e uno dei giocatori migliori della squadra, e nell’ultimo anno ha viaggiato a 16.8 punti, cinque rimbalzi e quasi tre assist di media a partita con il 45,8% di tiro dal campo e il 42,5% dall’arco.

 

Leggi anche:

NBA, i veterani degli Warriors pronti ad accogliere Dwight Howard

NBA, pubblicato il body cam dell’arresto di Koby Altman

Damian Lillard provoca Kevin Durant: “Non sarebbe dovuto andare agli Warriors”

Share
Pubblicato da
Carlo Giustozzi

Recent Posts

NBA, Paul Pierce contro i Lakers: “Per noi l’In-Season Tournament non vale nulla”

L'ex giocatore dei Celtics ha punzecchiato la franchigia californiana e la sua decisione di voler…

fa 4 ore

Mercato NBA, rivoluzione Bulls: via anche LaVine e Lonzo Ball?

Dopo l'addio di Alex Caruso, Chicago potrebbe perdere altre due pedine importanti

fa 6 ore

Mercato NBA, Drew Eubanks sarà free agent

Il giocatore non eserciterà la player option con i Phoenix Suns

fa 6 ore

NBA, il GM dei Mavs: “Luka Doncic super, dobbiamo migliorare il resto”

Nico Harrison lancia la sfida per la prossima stagione: "Ripartiamo da Luka, nelle giuste condizioni…

fa 7 ore

Road to NBA Draft 2024: Reed Sheppard

Uno degli ultimi one-and-done dell’era Calipari a Kentucky. Giocatore all-around, in un Draft NBA in…

fa 19 ore