News NBA

NBA, Damian Lillard provoca Kevin Durant: “Non sarebbe dovuto andare agli Warriors”

Nella giornata di oggi, Damian Lillard è intervenuto al podcast “It Is What It Is”, parlando senza peli sulla lingua. Dopo aver espresso il suo malcontento in quel di Portland ed essersi definito come il miglior playmaker della NBA, ecco un’altra frecciatina rivolta ad un suo illustre collega. Si tratta di Kevin Durant, attuale giocatore dei Phoenix Suns.

La discussione riguarda la famosa decisone che la seconda scelta assoluta al draft NBA 2007 compì, ovvero lasciare gli Oklahoma City Thunder per accasarsi con i Golden State Warriors. Questa scelta attirò le critiche di gran parte dei tifosi NBA, nonché quelle di numerosi giocatori.

A questo proposito, ecco come Dame si è espresso:

“Se fossi stato in lui, non avrei preso quella decisione. Si è trasferito nella squadra che lo aveva battuto durante la stagione precedente. Se fosse rimasto ad OKC avrebbe potuto conquistare tranquillamente un anello con la franchigia che lo ha fatto crescere.”

Parole forti quelle espresse da Lillard. Nonostante ciò, la scelta di Durant si rivelò azzeccata, dato che il giocatore è riuscito a conquistare con i californiani due titoli NBA e altrettanti premi di MVP delle Finals nel 2017 e 2018. Anche LeBron James venne duramente accusato quando lasciò Cleveland per approdare a Miami, conquistando per due volte l’anello.

Tuttavia, LeBron tornò nella sua Cleveland, portandola a vincere il suo primo titolo assoluto nel 2016. Anche se appare una prospettiva utopistica, lo stesso Durant potrebbe tornare in Oklahoma. Nel frattempo, staremo a vedere come risponderà alle critiche ricevute, non avendo anch’egli molti peli sulla lingua.

Leggi anche:

NBA, Paul Pierce: “Jayson Tatum è uno dei migliori giocatori della lega”

NBA, Damian Lillard: “Nessuno è meglio di me, sono il miglior playmaker della NBA”

 

Share
Pubblicato da
Matteo Franzoni

Recent Posts

Mercato NBA, Jalen Brunson rinnova con i New York Knicks

Estensione di contratto da quattro anni a 156 milioni di dollari

fa 11 ore

NBA, Pistons, Luke Walton primo assistente di coach Bickerstaff

Nello staff di Detroit anche Kevin Burleson

fa 11 ore

NBA Cup, tutti i sorteggi per la stagione 2024-2025

L'urna non sorride ai Lakers campioni in carica

fa 11 ore

L’ex GM NBA McDonough sui Clippers senza Kawhi Leonard: “Sono preoccupato”

Il forfait olimpico mette in guardia la franchigia di L.A.

fa 1 giorno

Mercato NBA, Brandon Ingram vuole un contratto da oltre 200 milioni: le ultime notizie

La preoccupazione per l'ala è che né i Pelicans né nessun'altra squadra del campionato sarebbero…

fa 1 giorno

Jayson Tatum finisce sulla cover di NBA 2K25: ecco la data di uscita

NBA 2K25 debutta per la prima volta con una doppia copertina NBA e WNBA celebrando…

fa 1 giorno