L.A. Lakers

NBA, Shaquille O’Neal sul figlio Shareef in maglia Lakers: “Non deve essere come me”

A luglio, Shaquille O’Neal ha potuto vedere suo figlio Shareef indossare la maglia dei Lakers per la Summer League 2022. Una sensazione necessariamente molto speciale per lui che ha vinto 3 titoli con i californiani nei primi anni 2000. Queste le sue parole:

“È stato bello vederlo con la canotta gialloviola. Ho fissato standard elevati, come mio padre ha fatto con me. Bisogna lavorare duro. Ovviamente, essendo un O’Neal, tutti pensano che il suo percorso sarà come il mio. Ma dico sempre ai miei figli: ‘Sono un’amazzone che cammina nella giungla. Sono pazzo. Il tuo percorso non sarà mai uguale al mio. Dovrai scegliere la tua strada. Non importa quanto tu abbia successo, avrai successo. Shareef ha svolto una buona Summer League e sarà in G-League in questa stagione. Ha ancora la possibilità di realizzare il suo sogno.”

Shaq ha quindi aggiunto:

“Gli dico sempre: ‘Non sarai mai me. Non lasciare che le persone ti dicano che sei come me, perché non lo sei. Tuo padre è stato un pazzo in NBA. Tuo padre è stato un idiota. Tuo padre era un mostro in campo. Tu non sei così. Sviluppa il tuo gioco, sviluppa il tuo stile. Sei sia fortunato che sfortunato a dover convivere con quel nome. Deve essere come sei. Spero che questo gli tolga un po’ di pressione. Io ero costretto a fare grandi cose, c’era pressione. Per lui non è proprio un obbligo arrivare in NBA. Per me lo era. La mia motivazione era diversa. Avevo in mente una cosa: comprare una casa per mia madre. Lui deve trovare la sua motivazione e provarci.”

Nella Summer League con i californiani, il figlio maggiore di Shaq ha segnato 4.7 punti a partita, viaggiando con il 47.8% dal campo e 3.7 rimbalzi in 10.9 minuti. A metà luglio ha firmato in G-League con il Team Ignite.

 

 

 

Leggi Anche

Two way contract NBA, i giocatori a roster nel 2022-2023: quadro aggiornato

NBA, contratti exhibit 10 e inviti per il training camp 2022-2023 di tutte le squadre

Share
Pubblicato da
Simone Ipprio

Recent Posts

Playoff 2024, Holiday porta i Celtics sul 3-0, a un passo dalle NBA Finals

Horford e Tatum sottolineano quanto sia importante il suo contributo

fa 14 ore

NBA, Karl-Anthony Towns panchinato nel finale contro Dallas: “Lo accetto”

Karl-Anthony Towns ha ceduto il posto a Naz Reid nel “money time” di Gara 2.…

fa 2 giorni

Mercato NBA, Bronny James incontrerà ancora Phoenix Suns e Los Angeles Lakers

Il figlio di LeBron ha stupito positivamente durante la Combine

fa 2 giorni

NBA, LeBron James difende l’inizio difficile di Caitlin Clark: “Tifo per lei”

Il nativo di Akron ha parlato dell'inizio complicato di stagione da parte della scelta numero…

fa 2 giorni

NBA, Dallas vince ancora in Minnesota grazie ad un “game winner” di Luka Doncic

La compagine texana si porta avanti 2-0 nella serie

fa 2 giorni