Curiosità

NBA, in arrivo il documentario su Carmelo Anthony: si chiamerà “Seven”

Prende il nome dalla maglia caratteristica di Anthony, Seven ripercorrerà la vita e la carriera del 10 volte All-Star NBA e imprenditore, a partire dalla sua infanzia, immergendosi nelle esperienze e negli apprendimenti buoni, cattivi e talvolta brutti che lo hanno plasmato nell’uomo e l’atleta che è oggi. Seven è un documentario promette di rivelare la verità dietro i momenti importanti della carriera di Anthony, molti dei quali non ha mai parlato pubblicamente prima. La serie darà anche uno sguardo introspettivo alla sua vita e a chi è oggi – in allenamento, dopo le partite, con la sua famiglia – attraverso la lente di cosa significa essere un atleta, una celebrità e, soprattutto, un essere umano.

NBA, le parole di Anthony su “Seven”

Anthony e – il suo socio in affari di lunga data – Asani Swann saranno i produttori esecutivi del progetto tramite la loro società di produzione Creative 7 insieme a Terence Carter e Sahara Bushue per i Westbrook Studios, e Dexton Deboree e Wondwossen Dikran per conto di Falkon Entertainment. Queste le parole dell’ex giocatore dei Los Angeles Lakers a riguardo:

La domanda più grande che probabilmente tutti stanno pensando è: perché adesso? Perché scegliere questo momento per raccontare la mia storia? Il fatto è che ho passato abbastanza tempo a lasciare che altre persone parlassero per me. È tempo per la mia verità. Non vedo l’ora che gli spettatori abbiano finalmente l’opportunità di ascoltare il mio viaggio con parole mie. Westbrook Studios, Falkon Entertainment e il mio team di Creative 7 hanno sostenuto immensamente la mia visione di questo progetto e sono orgoglioso di essere stati in grado di trasformare questa serie in realtà”.

 

 

Leggi Anche

NBA, violazione del contratto: Ben Simmons recupererà parte dei suoi 20 milioni di dollari

NBA Hall of Fame 2022, Tim Duncan introdurrà Manu Ginobili: ecco gli altri nomi

Accordo per l’apertura di un NBA Park in Brasile, a novembre 2022

Share
Pubblicato da
Simone Ipprio